Sito web sulle malattie dentali e il loro trattamento

Come rimuovere un nervo da un dente e quali problemi possono sorgere.

≡ L'articolo 196 contiene commenti

Conosciamo le caratteristiche e le interessanti sfumature della procedura per rimuovere un nervo da un dente ...

Ciò che viene comunemente chiamato nervo dentale, in realtà, è un fascio neurovascolare, che ha una struttura piuttosto complessa ed è propriamente detto polpa. Grazie a questo tessuto, situato all'interno della corona e della radice del dente, è in grado di rispondere alle influenze esterne: ad esempio, per sentire cibi caldi e freddi. La polpa è anche una sorta di barriera all'ulteriore penetrazione dei batteri.

La foto in basso mostra il nervo rimosso dal dente:

Fotografia di un nervo rimosso dal dente (polpa)

Rimuovere un nervo da un dente porta al fatto che diventa "morto" e perde la capacità di percepire quasi tutti i tipi di stimoli (freddo, dolce, acido, salato). Ma un dente è chiamato morto, prima di tutto, per la ragione che perde il suo apporto di sangue, il tasso di processi di mineralizzazione diminuisce significativamente in esso - in altre parole, con il tempo diventa fragile e lo smalto diventa opaco.

Ma perché allora i dentisti così spesso rimuovono un nervo da un dente, privandolo così di fatto di una componente interna molto importante? Quali conseguenze possono impedire ed è davvero necessario rimuovere un nervo da un dente?

La foto mostra un dente cariato preparato per il trattamento endodontico.

Successivamente, cercheremo di esaminare questi problemi in modo più dettagliato, nonché di familiarizzare con il feedback del paziente su impressioni "indimenticabili" dal dentista e vedere come la procedura di rimozione dei nervi può verificarsi e in alcuni casi a volte è accompagnata da sentimenti molto, molto spiacevoli ...

 

Quando devi rimuovere un nervo da un dente

durante iniziale carie dentaria da carie il nervo non è ancora influenzato ma con approfondimento del processo carioso i batteri infine penetrano nella camera pulpare, causando l'infiammazione qui - pulpite. In questo caso, una persona può sperimentare forti dolori, spesso aggravati durante la notte.

pulpite (infiammazione del "nervo" dentale) è una malattia che quasi sempre richiede la rimozione parziale o totale della polpa interessata dal dente per evitare un'ulteriore diffusione dell'infezione oltre la radice, che potrebbe portare a gravi complicanze.

L'infiammazione del nervo dentale porta alla pulpite, che di solito è accompagnata da dolore acuto.

A volte ci sono casi in cui è necessaria la rimozione del nervo dopo un grave trauma del dente, più spesso - quello anteriore. Pulpite traumatico non è così comune come la pulpite infettiva di origine cariosa, ma sarà comunque necessario rimuovere il nervo dal dente.

La foto mostra un dente rotto - dovrà anche rimuovere un nervo da esso.

Ci sono anche casi in cui l'infezione penetra nel dente non attraverso la cavità caria, ma attraverso il cosiddetto percorso retrogrado, cioè attraverso il foro nella parte superiore della radice. A questo stadio del processo infiammatorio nella polpa passano lo stesso principio della pulpite classica.

In rari casi, la polpa viene danneggiata da pietre o "pietre", a volte in determinate condizioni che appaiono nei canali radicolari e comprimendo i delicati tessuti del fascio neurovascolare, causando la loro irritazione. Ciò può causare danni traumatici alla polpa, seguiti da una reazione infiammatoria, che porta alla necessità di rimuovere urgentemente il nervo dal dente, che a livello visivo sembra spesso completamente sano.

È interessante: "È necessario rimuovere un nervo da un dente prima di protesi con corone?"

Quando si prepara un dente per una corona, è spesso pre-depurato, ma è sempre necessario? ..

A seconda della situazione clinica,Un dentista ortopedico può, prima di dissezionare un dente sotto la corona, indirizzare un paziente per la depilazione a un dentista-terapeuta che rimuove i nervi dal dente, pulisce i canali e li sigilla verso l'alto. Nel caso di un dente fortemente danneggiato sotto la corona, i nervi sono necessariamente rimossi, e in casi di protesi con metallo-ceramica, questo dipende dalla tattica del medico.

Ci sono due scuole o due approcci alla protesi con metallo-ceramica: o per lasciare la polpa nel dente, oppure per rimuoverlo completamente. E se il chirurgo ortopedico sceglie l'ultima opzione - questo non significa che sia un cattivo dottore. Il fatto è che la maggior parte del dente è "tagliata" sotto la ceramica metallica, e la probabilità di surriscaldamento del nervo o del suo danno durante questa procedura è estremamente alta. Pertanto, in proporzione ai rischi, il dentista può decidere di non mettere in pericolo le future protesi ed eliminare l'incertezza: Il dente farà male sotto la corona o no.

Durante la macinazione del dente sotto la corona, il nervo al suo interno può surriscaldarsi, che successivamente porta alla pulpite.

Una scuola che conserva la polpa nei canali durante le protesi con metallo-ceramica aderisce a un altro parere. Ma questo richiede un alto livello di professionalità del medico (supportato da una speciale tecnica di preparazione), così come la disponibilità di alcune attrezzature,permettendo di macinare il dente su tutti i lati durante la macinazione.

 

Quanto è doloroso rimuovere la polpa dal dente?

L'odontoiatria moderna ha tecniche che allevia in modo affidabile il dolore ai denti, in modo che la rimozione del nervo dentale sia indolore. Tuttavia, anche se questo può sembrare strano, non tutti i medici sono fluenti nelle tecniche di gestione del dolore e non tutte le cliniche hanno anestetici efficaci per l'anestesia locale. In alcune cliniche gratuite, la situazione con questo può essere particolarmente miserabile.

Nella maggior parte dei casi, l'anestesia locale è sufficiente per la rimozione del nervo indolore.

Questo è il motivo per cui ci sono ancora recensioni che disturbano la coscienza di quelle persone che si stanno preparando per la prima volta a depilare un dente (rimozione dei nervi, seguita dal riempimento dei canali).

recensione:

"10 anni fa stavo trattando il dente da masticare più basso nella clinica del luogo di residenza (gratuitamente, cosa di cui mi sono rammaricato). Ho già avuto esperienza quando un nervo è stato rimosso da un dente. Pensavo che il dottore avrebbe messo l'arsenico e tutto il resto. E ha appena forato un dente. Poi ha inserito qualcosa (come una scintilla dai suoi occhi) e ha tirato fuori un nervo. Senza alcuna anestesia! Horror, in generale. "

Konstantin, Izhevsk

È la paura del panico della prossima procedura di rimozione dei nervi che induce alcune persone a correre dei rischi contattando le cliniche dove vengono curate in anestesia generale, cioè con un blackout completo.Tuttavia, a volte nessuna argomentazione secondo cui la maggior parte delle persone riceve un aiuto assolutamente indolore nel trattamento della pulpite in anestesia locale (cioè nella mente) non aiuta. Anche il costo maggiore di rimuovere un nervo da un dente in anestesia non è un ostacolo in questi casi.

I pazienti che hanno paura del dolore preferiscono trattare i denti in anestesia generale ...

Tuttavia, oltre al desiderio di andare al "tavolo operatorio" a proprio rischio e rimuovere i nervi da uno o più denti malati in un sogno, ci sono indicazioni rigorose per l'anestesia che un dentista competente deve prendere in considerazione nella scelta dei metodi e dell'anestesia.

richiamo

"Non so perché la gente abbia così tanta paura di andare dal dentista per togliersi i nervi, ma io personalmente li ho rimossi più di una volta e non ho avuto forti dolori. Non c'è affatto dolore! Per i trenta minuti che il dottore sceglie, può pungersi un paio di volte, ma non è nemmeno doloroso chiamarlo. Semplicemente, c'è la sensazione che qualcosa sia stato fatto nel dente, e non c'è dolore durante la rimozione del nervo. "

Valentina, Neftegorsk

 

Le fasi principali della procedura di rimozione dei nervi

Avendo deciso perché un nervo viene rimosso da un dente (e questo non è sempre doloroso), passiamo alla domanda successiva: come si svolge effettivamente questa procedura?Cosa puoi aspettarti esattamente nello studio del dentista?

Considera i passaggi principali che formano la procedura per rimuovere un nervo da un dente.

In generale, a seconda della natura e della profondità del danno al tessuto della polpa, il medico può decidere sulla rimozione parziale del nervo (la cosiddetta amputazione) o sulla sua completa rimozione (estirpazione). Durante l'amputazione del nervo, viene tagliata solo la parte coronale del nervo, che si trova nella camera pulpare, e la porzione di radice viene preservata. Tuttavia, questa tecnica non è comune, quindi molto spesso ricorrere all'estrazione completa del nervo dentale dal sistema canalare. E più questi canali, più alto sarà il prezzo del trattamento.

Nella foto qui sotto, i canali radicolari sono chiaramente visibili - ognuno di essi deve essere accuratamente pulito dai residui di polpa, altrimenti l'infezione che rimane in essi può portare a gravi conseguenze in futuro:

Ciascuno dei canali radicolari deve essere accuratamente pulito dalla polpa residua.

Per dettagli interessanti sul trattamento della pulpite nei denti con più canali, vedere un articolo a parte: Informazioni sul trattamento della pulpite dei denti a tre canali e dei prezzi per questa procedura.

Consideriamo le fasi principali della preparazione preliminare per la procedura di estrazione del nervo da un dente:

  • Radiografia del dente. Viene utilizzato, ad esempio, in caso di dubbi del medico nella fase della diagnosi.Se ci sono sospetti che il nervo nei canali sia morto, la radiografia del contatto intraorale, o un'istantanea su un viziografo, che è più sicura della prima variante, viene eseguita più spesso.
  • Sollievo dal dolore Di solito viene utilizzata l'anestesia locale, ma, come notato sopra, con alcune indicazioni o desideri da parte del paziente, il trattamento può essere eseguito in anestesia generale con una perdita totale di coscienza (in particolare l'anestesia è richiesta per il trattamento dei bambini piccoli). Nel caso dell'anestesia locale, vengono utilizzate tecniche e anestetici per rimuovere il nervo, che consentono di congelare in modo affidabile e permanente il dente, spegnendo quasi completamente la sensibilità per un po '.
  • Isolamento del campo di lavoro Nelle costose cliniche private, prima del trattamento di un dente, viene applicato un cofferdam - uno speciale film di lattice che protegge il dente dolorante dalla saliva dalla cavità orale e, inoltre, crea condizioni più confortevoli per il lavoro del medico.Nelle costose cliniche, il cofferdam viene utilizzato per isolare un dente malato dalla bocca.
  • Lavorazione di tessuti cariati del dente con raffreddamento simultaneo aria-acqua, creando un comodo accesso alla camera pulpare, alla sua apertura e alla formazione di pareti lisce e trasparenti.

Dopo una preparazione di alta qualità, il nervo stesso viene rimosso dal dente, che viene eseguito da un pulpoestrattore, uno speciale strumento monouso. La struttura del pulpoestrattore consente di catturare il fascio neurovascolare ed estrarlo dal canale del dente dopo aver ruotato lo strumento lungo l'asse con un angolo di 90-180 gradi.

spiedo

Con un canale abbastanza largo, è spesso necessario introdurre più di un pulpoestrattore per catturare la polpa.

È interessante

La solita corda del pianoforte serviva da prototipo del primo pulpoestrattore.

Attualmente esiste una tecnica per rimuovere un nervo dentale senza pulpoestrattore. Un certo numero di dentisti è dell'opinione che in alcune situazioni cliniche il pulpoestrattore estrae il nervo troppo grossolanamente, creando la sua rottura traumatica insieme ai tessuti parodontali, che in rari casi possono portare a certi conseguenze negative.

Pertanto, vengono utilizzati file universali - strumenti per il passaggio e l'espansione dei canali radicolari, che consentono di tagliare la polpa con cura e in modo controllato a una determinata lunghezza senza disturbare il tessuto radicale sensibile al trattamento endodontico.Il controllo dell'estrazione del nervo in questo modo può essere effettuato in base alle immagini a raggi X, nonché a strumenti speciali per misurare canali, tabelle, ecc.

Sembra un pezzo del nervo dentale sulla punta di una cartella dentale.

A differenza del pulpoestrattore, i file consentono una rimozione meno traumatica della polpa dai canali radicolari di un dente.

Alla nota: "È possibile rimuovere il nervo a casa e se sì, come si fa?"

Sfortunatamente, la domanda che riguarda molte persone può essere risolta solo negativamente.

Come dimostra la pratica, ci sono molti "artigiani" che, quando dolore acuto cercare autonomamente di uccidere il nervo del dente a casa e, se possibile, eliminarlo del tutto. Ad esempio, ci sono casi in cui le persone "bruciavano" il loro nervo dentale. aglio, ammoniaca liquida, acidi, alcali su un batuffolo di cotone incastonato nella "cavità", hanno cercato di cauterizzare il nervo con un ago caldo e persino una scintilla da un sistema di accensione per auto.

Tuttavia, tutti questi metodi non possono essere definiti sicuri per la salute. E anche se si ottiene da qualche parte una pasta di arsenico, che è intesa solo per uso professionale, nella migliore delle ipotesi non rimuoverà il nervo, ma causerà la sua necrosi (morte) e nel peggiore - ancora più dolore con la sicurezza di un nervo vivente, o brucerà la gomma intorno al paziente e denti vicini sani.

Se il trattamento canalare del dente termina immediatamente dopo la rimozione del nervo, ciò semplificherebbe enormemente la vita di entrambi i medici e dei loro pazienti. Tuttavia, tutto è un po 'più complicato.

Al fine di salvare il dente per il resto della sua vita, immediatamente dopo aver rimosso la polpa da tutti i canali, il dentista passa e li espande su una data lunghezza di radici, sciacqua accuratamente gli antisettici attivi (dai residui di infezione e polpa) in queste fasi, sigilla e fa una foto di controllo .

Ogni canale pulito dalla polpa deve essere accuratamente sigillato ...

Un riempimento permanente per dente viene inserito nella prima o (più spesso) visita successiva.

(Chiaramente, alcune procedure per il trattamento dei denti endodontici possono essere visualizzate sul video alla fine di questo articolo).

 

Possibili errori medici e le loro conseguenze

La rimozione del nervo dentale è un evento responsabile in tutti i sensi, da cui dipende il destino di un dente già morto. In determinate circostanze (mancanza di professionalità o stanchezza del medico, attrezzature e strumenti obsoleti), possono verificarsi errori medici durante la rimozione del nervo, che a volte portano a conseguenze tragiche per il dente.

Molto spesso durante l'estrazione della polpa ci sono due complicazioni:

  • interrompere lo strumento nel canale;
  • grave sanguinamento dal canale.

La foto sotto mostra un esempio di uno strumento dentale rotto nel canale:

A volte uno strumento dentale si rompe nel canale del dente - in questo caso, è importante rimuovere i detriti per prevenire lo sviluppo di gravi complicanze.

Tuttavia, se uno strumento può essere chiamato un classico errore di un medico, a volte il sanguinamento dal canale può essere difficile da prevedere - ad esempio, la polpa può essere estratta mentre si estrae il pulpoestrattore potrebbe verificarsi troppo in profondità. Ecco perché molti dentisti non ritengono appropriato rischiare di rimuovere il nervo dal dente con un pulpoestrattore e preferiscono un altro metodo: tagliare gradualmente il tessuto molle con i file con abbondante lavaggio fase-fase del canale con antisettici.

La rottura del pulpoestrattore nel canale si verifica a causa di una violazione della tecnica di lavoro con esso (eccessiva torsione nel canale) o quando si utilizzano strumenti inadeguati (difettosi).

Se il sanguinamento dal canale del dente si interrompe più spesso rapidamente e senza conseguenze gravi, la rimozione del frammento pulpoextrofico sinistro è una procedura complicata, che richiede le competenze appropriate e l'attrezzatura specifica del medico.Lasciare il residuo "sporco" del pulpoestrattore nel canale non trattato significa estrarre i denti, ed è solo una questione di tempo.

La foto mostra un pezzo di strumento dentale rimosso dal canale.

Un'altra possibile complicazione della colpa del medico è la ricomparsa del dolore, che è una conseguenza dell'estrazione incompleta del nervo dai canali dentali. Purtroppo, anche al giorno d'oggi ci sono casi in cui un medico, a causa di fretta, negligenza o paura di ferire una persona, può accidentalmente o specificamente lasciare una parte del nervo dentale nei canali non rimossi.

Non è un caso che ci sia anche una diagnosi nella clinica - pulpite residuo, quando inizia una esacerbazione del processo reinfiammatorio in un residuo nervoso collassante in uno o più canali. Dopo la rimozione incompleta del nervo, il dente dapprima fa male e poi può diventare acutamente acuto con un'ulteriore diffusione dell'infezione nel tessuto radicolare circostante e lo sviluppo di una malattia parodontale più grave (i pazienti possono avvertire che il dente pulsa dopo la rimozione del dolore dal nervo).

Con lo sviluppo di pulpite residuo, è necessario ri-trattare con urgenza i canali mal trattati, poiché un nervo infetto completamente non rimosso crea la minaccia di gravi complicazioni, portando al meglio a estrazione del dente.

Domanda al dentista: "Perché il mio dente si scurisce dopo che un nervo è stato rimosso?"

A volte dopo il trattamento della pulpite, il dente può scurirsi notevolmente.

Dopo un trattamento canalare di alta qualità, il dente di solito non si scurisce nel corso degli anni, ma si attenua solo, cioè perde la sua lucentezza naturale, che non è una deviazione dalla norma. Se il dente diventava nero o ingiallito un po 'di tempo dopo che il nervo era stato rimosso, la causa dovrebbe essere ricercata nella preparazione della cavità del dente sotto il ripieno (in escissione di bassa qualità dei tessuti cariati) o nella scarsa elaborazione strumentale dei canali lasciando residui nervosi e infezione batterica.

Inoltre, spesso un serio cambiamento nel colore della corona del dente è associato al materiale utilizzato per sigillare i canali. Ad esempio, alcuni dentisti, per errore, continuano a riempire i canali dei denti frontali dopo la rimozione dei nervi con Endometasone, grazie al quale, dopo alcuni anni, i denti possono diventare molto gialli, il che è persino indicato nelle istruzioni per il materiale.

Tutte le sfumature di rosa possono apparire su un dente morto dopo il riempimento del canale usando pasta di resorcina-formalina. Sfortunatamente, su una presa di budget, questa pasta dannosa in tutti i sensi è ancora in uso, soprattutto dopo la rimozione dei nervi da denti da latte.

Ed ecco un esempio di dente rosa, il cui colore è apparso a causa dell'uso di pasta resorcin-formalina per il trattamento canalare.

 

Quanto può costare un trattamento dentale con la rimozione dei nervi?

Il prezzo per la rimozione di un nervo da un dente si basa su ogni fase della procedura e sulla sua complessità. Ah, se solo il costo dell'estrazione del nervo e dell'anestesia fossero registrati nella ricevuta per i servizi prestati, il trattamento sarebbe costato un centesimo ...

Infatti, nella lista finale dei servizi forniti dal dentista, di regola, compaiono almeno 5-6 punti del listino prezzi: dall'anestesia e passaggio di ogni canale con il suo riempimento al costo del riempimento finale.

Ecco una foto con un esempio di listino prezzi per i servizi per il trattamento della pulpite (complicanza della carie):

Listino prezzi Pulpitus

Una persona che non ha familiarità con l'odontoiatria, di solito non può capire chiaramente quanto costerà per curare un dente con la rimozione del nervo e la produzione di otturazioni permanenti. E spesso l'amministratore della clinica, che non conosce le sfumature dell'endodonzia, non può che suggerire molto approssimativamente il prezzo.

Pertanto, molto spesso il paziente viene informato della quantità minima possibile. Di norma, si tratta di una pulpite del canale singolo, il cui trattamento dovrebbe avvenire senza cause di forza maggiore (senza canali stretti e curvi, senza l'uso di droghe e radiografie aggiuntivi).

Di regola, il prezzo minimo si ottiene solo nel trattamento della pulpite di dente singolo canale.

Su una nota

Quando un consulente ti dice un prezzo, ad esempio "da 3.000 rubli", e dopo il trattamento una ricevuta è composta da 8-10 articoli con un importo finale di 10.000 rubli, quindi amici, non dovresti sospettare immediatamente il personale della clinica di barare. È possibile che tu debba essere offeso solo al sesto dente superiore con cinque canali stretti, che il medico ha dovuto impiegare più di 2 ore per espandersi e lavarsi con l'attivazione degli ultrasuoni, fare costantemente foto intermedie sul visiografo e, alla fine, riempirle con il Termafil »E installa un sigillo" leggero "di alta qualità, che ha una garanzia di 5 anni.

Fortunatamente, ci sono cliniche e medici altamente qualificati che discutono in anticipo sul costo del trattamento con i pazienti, sulla base del tempo libero e di maggiori consultazioni e diagnosi. In questi casi, non è fissato un prezzo fisso, ma una gamma di deviazione non troppo sfumata dal costo finale è data, ad esempio, da 8 a 9 mila rubli per il trattamento completo del sesto dente superiore dopo aver diagnosticato il massimo di possibili sfumature (sorprese) per il futuro.

 

Video interessante: rimozione del primo piano del nervo dentale

 

E qui puoi vedere tutte le fasi del trattamento della pulpite del dente monocanale.

 

 

Alla voce "Come rimuovere un nervo da un dente e quali problemi possono sorgere" 196 commenti
  1. Maria:

    Oggi è andato dal dentista. Ho trattato due denti anteriori (a pagamento), uno scatto - questa è la cosa più dolorosa che ho provato durante quest'ora. Durante la rimozione della carie, il nervo è stato toccato e doveva essere rimosso, non era doloroso, non ho sentito nulla - né i denti, né la punta del naso.Tutto è andato bene, ma il dottore ha detto che il dente potrebbe scurirsi nel tempo e sarà malato per un mese, è stata questa notizia che mi ha molto turbato.

    risposta
  2. Helena:

    Sono appena arrivato da un dentista. Trattate un dente anteriore (lo spezzò). Non è stato possibile semplicemente aumentarlo, poiché il chip era più della metà del dente, era necessario rimuovere il nervo, mettere il perno e costruire il dente stesso sul perno. Quindi, tutto è andato bene, hanno messo l'iniezione, e l'iniezione non ha fatto male (dopo la seconda puntura, l'ago non percepisce nulla) e le prime due punture sono appena pizzicate. Hanno rimosso il nervo, inserito lo spillo, l'hanno aumentato, tutto qui. A proposito, aveva paura di andare dal dentista agli isterici, le conseguenze delle cure dentistiche nell'URSS colpite. Ora la medicina è andata lontano, ora non ho paura di trattare i miei denti)

    risposta
  3. Nailya Akhmetshina:

    La rimozione dopo l'anestesia è stata facile. Ma quando il nervo è stato rimosso, sono saltato sulla sedia, 3 colpi non hanno funzionato. Hanno messo l'arsenico. Il dente fa male.

    risposta
  4. Vlad:

    Ora un antidolorifico molto forte, non doloroso affatto.

    risposta
  5. Alexey:

    Ora sto curando i miei denti nella clinica distrettuale.Cosa dovrei fare, consigliare? Molti farmaci non influenzano il mio corpo. Al 7 ° dente, la lidocaina è stata iniettata più volte. Per tre volte hanno messo un riempimento temporaneo con la medicina. Solo ora ha rimosso l'ultimo nervo. Qui di nuovo con un sigillo temporaneo al 15. Ma altri denti sono in cattive condizioni. Inoltre, è necessario rimuovere il nervo. Quale anestesia lenisce davvero il nervo dentale, quindi non fa male a rimuovere? Ecco uno scherzo. Lidocaina set e rimuovere il dente. Nessuna sensazione, anche una cisti è stata raschiata. E il nervo del dente non si calma. Quasi dalla sedia getta via.

    risposta
    • Nicholas:

      Quindi la lidocaina non è considerata la più forte. Da popolare - ultracain. Su una catena dall'URSS: novocaina, lidocaina, ultracain. Ma sono d'accordo, anche se a volte ultarkain non prende quelli particolarmente sensibili.

      risposta
      • Alexey:

        Questo è il mio problema Durante l'operazione, il sistema nervoso è stato ferito in gioventù. Ora nervi all'inferno. Da un lato, la reazione è eccellente. D'altra parte, il sistema nervoso è molto sensibile.

        risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Alexey! Tu stesso scrivi che tratti i denti nella clinica distrettuale e, secondo il protocollo, il tempo non è più di 20 minuti per paziente.Durante questo periodo, il medico deve fare l'anestesia e trattare i canali, anche se in realtà il trattamento canalare non dovrebbe richiedere meno di 40 minuti o un'ora o più. Se non si è in grado di offrire l'anestesia importata in contrapposizione alla lidocaina libera, non sempre efficace, ciò integra gli stessi motivi sopra riportati. Se la clinica non ha anestetici moderni, allora dovresti scegliere un'altra istituzione in cui l'attenzione non è sulla "RECEPTION" del paziente, ma sul risultato finale: un trattamento indolore e di alta qualità dei canali dei denti seguito da riempimento (ripristino mediante "riempimento").

      Per quanto riguarda le discussioni sulla rimozione indolore della stessa Lidocaina. Il fatto è che conferma ancora una volta che puoi "congelare" bene, solo l'attrezzatura (e l'anestetico stesso) ha bisogno di un individuo per te. In un'istituzione di bilancio, tutto è sotto lo standard "RECEPTION": ci sono molte persone, e l'ospedale è un ospedale, e il dottore è un dottore. L'unica cosa che stai rischiando ora è di avere un'impressione negativa, di rifiutare del tutto la cura e di perdere un dente in breve tempo. Sii sano e ricevi solo trattamenti dentali professionali!

      risposta
      • Alexey:

        Sono d'accordo con te su tutto! Nel 1998, ho fatto tutti i denti in una clinica privata d'élite. Un dente costava 500-650 rubli (dopo una svalutazione di 1000). Poi c'erano i soldi. Ora, per una pensione non valida di 4037 rubli, prova a fare qualcosa! Un riscaldamento è già 2450 rubli. in due uomini.

        Dove sta andando tutto? I pari stanno morendo come mosche.

        Mi dispiace Si è allontanato dall'argomento. Quindi, sull'argomento. Poi lo hanno fatto con una garanzia di un sigillo per 10 anni. Sono durati per quasi 15 anni (alcuni di loro sono ancora normali). Poi, naturalmente, uno dopo l'altro ha iniziato a decollare. Che cosa fotopolimerizza, è ovvio, ma ... Poi hanno parlato della 5-6a generazione e delle otturazioni in gel. Ora dico ai dottori, fanno finta di sentirne parlare per la prima volta. Anno di garanzia Anche fotopolimerizzato, ma 2-3.

        E sotto la polizza assicurativa gratis nella clinica distrettuale, solo cemento, che personalmente non ho mai tenuto per più di un mese. Pertanto, tutti i denti fin dall'infanzia e trasudati. Certo, è necessario mettere un buon fotopolimerizzabile. La sua vischiosità è molte volte migliore.

        risposta
    • anonimo:

      Prova ultrakain.

      risposta
    • anonimo:

      Alex, vai ai pagati, li faranno tutto indolore. Ho anche avuto un nervo rimosso, e poi - non un po 'di dolore, era solo spiacevole e questo era tutto!

      risposta
    • anonimo:

      Situazione simile. Si scopre che non sono un tale fenomeno (

      risposta
    • Larissa:

      Ubytesin + lidocaina.

      risposta
    • Maria:

      Ubutesin è una droga forte.

      risposta
  6. Lena:

    Ho 13 anni. Oggi sono andato a riempire un dente, il dottore mi ha detto che in una settimana avrei dovuto togliere un nervo e poi riempire un dente. Molto spaventoso.

    risposta
    • Lisette:

      Stessa cosa, ho anche 13 anni. Ma solo per me a scuola sarà fatto per la prima volta. Si sedette sulla poltrona del dentista. 2 volte hanno messo l'arsenico e martedì o mercoledì avranno un nervosismo, temo. Dicono che Corvalol per un'ora prima che il dottore abbia bisogno di bere. O semplicemente chiedere che l'iniezione sia fatta e basta. Ma ancora in qualche modo spaventoso!

      risposta
  7. Anya:

    Lunedì ho bisogno di rimuovere il nervo sul sesto dente superiore. Sono spaventato Alcune persone scrivono che fa male con l'anestesia. È vero? Aiuto!

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Anya! "Alcuni" è una piccola percentuale di statistiche. In una normale clinica con un medico professionista, le statistiche di tali casi non superano l'1% al mese. E poi, più spesso non è il dolore, ma il dolore dopo la rimozione del "nervo" nel processo di passaggio dei canali.

      La statistica più comune sul dolore durante il trattamento canalare dentale è legata all'odontoiatria (gratuita) a basso costo, quando vengono usati entrambi i farmaci deboli, o gli esperti stessi sono "deboli" in termini di conoscenza della corretta tecnica dell'anestesia dei denti nella mascella superiore e inferiore. Penso che le tue paure al momento siano in un certo senso simili all'acquisto di elettrodomestici (se il negozio non prevede un assegno): la paura di comprare un televisore che non funziona o un frigorifero è giustificato? In teoria, questa possibilità esiste, ma non puoi sapere in anticipo se entrerai in quella percentuale insignificante di acquirenti sfortunati o meno.

      Tuttavia, puoi sempre andare al negozio, che è stato consigliato da amici, dove ci sono garanzie, un servizio solido e le attrezzature sono sempre buone, e il marchio è provato, specialmente dove viene controllato e calmato. Allora le paure saranno molto meno.

      Penso che tu abbia compreso la mia analogia, fare un respiro profondo e cercare di trovare più ragioni per l'ottimismo. Se solo perché il tuo dente, grazie a Dio, non è il sesto in basso, ma per il fondo 6 e il "congelamento" è alquanto inusuale e difficile dal punto di vista della stabilità del sollievo dal dolore.I 6 denti superiori sono quasi sempre "congelati" al 100% con anestetico importato.

      risposta
      • Olga:

        Ed era necessario per te, dottore, menzionare precisamente i "sei" inferiori. Devo depulpare solo lei. Già non riesco a dormire per paura, sono un odontofobo, che devi cercare, ed eccoti con le tue specifiche. E dove dovrei ottenere l'ottimismo ora?

        risposta
    • anonimo:

      No, non fa male!

      risposta
    • nastya:

      Ho 13 anni, sono stato rimosso un nervo con l'anestesia, non fa male. Stai mentendo e tutto va bene)) Solo dopo che il nervo è stato ucciso il dente sarà molto dolorante. Personalmente ora ho il 7 ° giorno di dolore ...

      risposta
  8. luce:

    Oggi sono andato dal dentista, ho trattato il secondo dente in cima. C'era un piccolo buco, e quando il dottore ha perforato - si è scoperto che la carie ha danneggiato l'intero dente dall'interno. Il medico pulì, mise un ripieno permanente e dopo due ore iniziò un dolore insopportabile. Ho chiamato il dottore all'ospedale, mi ha detto di andare alla rimozione del nervo. Perché non l'ha fatto subito?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Sveta! Penso che la tua promessa puramente umana sia incolpare principalmente il dottore per non avere "immediatamente rimosso il nervo". Temo che non sia così semplice.Se parliamo di un'istituzione pubblica, tutto è più o meno chiaro: molto spesso il medico è limitato nel tempo, ed è molto più facile provare a fare qualcosa in una visita, piuttosto che allungarlo per diversi (intendo pulpite). Riguardo al fatto che c'era una piccola "carie" nel dente, e il dottore lo trasformò in un grande: in effetti, il dottore fece la cosa giusta qui, che elaborò tessuti cariati nel volume che non stava veramente armeggiando. Credetemi, non un solo dottore (nemmeno un commerciante privato) è felice di prendere acqua e polvere d'aria dalla cavità orale per molto tempo nella direzione della vestaglia, delle mani, del viso, dei capelli, ecc.

      Spesso, il dolore dopo aver creato un sigillo è causato da una violazione delle sfumature tecniche: il dente riscaldato durante il trattamento, poiché c'era poca acqua, la vibrazione della punta era grande, il "nervo" era vicino, ecc.

      Penso che non abbia senso chiarire la tua ultima domanda nel contesto di ciò che non troverai comunque, a che punto il dottore potrebbe non essere in grado di vedere o commettere un errore. Ma posso dire che, per analogia con la tua domanda, spesso mi viene chiesto qualcosa del tipo: "Dimmi, per favore, ho avuto un piccolo buco nel dente, e per qualche motivo il dottore ha aperto tutto il dente e tirato fuori tutti i nervi, perché ha intenzionalmente fatto il dente morto , potrebbe essere stato lasciato vivo? "
      Quindi, come molti casi clinici - tante opinioni. Tutti sono estremamente difficili da accontentare!

      risposta
  9. Lydia:

    Durante una visita ho trattato 4 denti, ho messo 2 perni, ho costruito i denti per loro sotto le corone, ho rimosso le radici e sigillato il dente. E non è doloroso! È vero, ho pagato diecimila per tutto, hanno fatto subito una radiografia, ma non mi pento dei soldi, scapperei nel comune nel primo minuto, e poi ho trascorso quasi quattro ore in silenzio. Grazie al mio dottore, Marina Nikolaevna!

    risposta
    • anonimo:

      Buona giornata, Lydia! Dimmi, per favore, e in quale clinica hai trattato?

      risposta
  10. Lena:

    Figlie di 16 anni, il dentista ha detto oggi che aveva bisogno di rimuovere i suoi nervi, pensò che c'era una piccola carie, e quando aprirono il buco, c'era un enorme buco.
    Se il nervo viene rimosso, per quanto tempo vivrà questo "dente morto"?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Lena! La domanda è estremamente interessante e troppo soggettiva. Cercherò di esprimere il mio punto di vista, basato su quasi 10 anni di esperienza come terapeuta-dentista, oltre che logica e buon senso. Giriamo un po 'la domanda e chiediamo in questo modo: "E se il nervo non viene rimosso, per quanto tempo durerà il dente cattivo?".Penso che la risposta sia ovvia: la vita non è confortevole, l'infezione nei canali, i rischi di avere flussi sull'intera facciata in qualsiasi momento sono grandiosi (in particolare, per le vacanze oi fine settimana). Possiamo dire che c'è un passaggio dalla pulpite all'estrazione del dente, ma il dente è permanente.

      Ora torniamo al merito della domanda: il tuo medico è stato diagnosticato da una pulpite, la cavità cariata è progredita molto tempo fa, ma in forma latente. Certo, è possibile dubitare che, teoricamente, il dottore abbia trasformato tristamente una profonda carie in pulpite per curare i canali per il suo piacere, ma qui, sai, non trovi la mia opinione: non sei rimasto dietro la schiena del dottore, non lo tenevi.

      Riguardo alla vita dei denti "morti" - è difficile dire in modo inequivocabile: il processo di disintegrazione dei denti, privo di polpa, è il risultato di molti fattori. Posso elencare solo i principali: il volume dei tessuti dei denti persi, le caratteristiche del morso, l'altezza del ripieno, la natura del cibo, l'identità di gruppo del dente, la tecnica di applicazione del ripieno, ecc. Se si perde più del 50% del dente, il dente sta masticando, se lo si desidera, "tiene il morso", al bambino piace masticare manici, ossa, ghiande, ecc., Il dottore mette un ripieno rapidamente, a strati spessi,brillava scorrettamente un ripieno, pareti sottili di un dente, bordi, Dio non voglia, tessuti cariati, ecc., a volte 1 di questi fattori è sufficiente per "rompere un dente morto" nelle prossime settimane o mesi. Pertanto, al momento esiste un protocollo per la conservazione di un dente "morto" non con un riempimento convenzionale, ma con una linguetta + corona. Quasi tutti i miei pazienti con una tale proposta si limitano a portare un dito nella tempia. Infatti, perché pagare quel tipo di denaro per avere un dente invece di un ripieno, per fare una scheda del moncone e già chiuderlo con una corona?

      E qui torniamo a quanto scritto sopra: in questo caso, la vita di un dente "morto" è quasi del 100% estesa a numeri significativi (da 8-10 anni a 20-25). Questa tecnica gli consente di essere il più sicuro possibile contro varie sorprese, che vanno dagli errori di un medico nel restauro complesso di un dente con un riempimento e che termina con la protezione contro i carichi non autorizzati sul dente. Linguetta e corona: strutture ortopediche realizzate esattamente sullo stampo, riducendo al minimo gli errori nei dettagli.

      Tuttavia, ogni persona sceglie ciò che è meglio per lui "per soldi", ma ascoltando il consiglio di un medico. Se un dente viene distrutto di oltre il 50%, allora è consigliabile pensare alla sua conservazione per un anno.In altri casi è una questione personale di ogni persona, ma sappi che a priori, un dente "morto" diventa più fragile nel corso degli anni.

      risposta
    • Anna:

      Il mio "dente morto" visse per 18 anni con un ripieno, poi si ruppe. Ora farò una corona con una linguetta.

      risposta
  11. Larissa:

    Oggi abbiamo tagliato i denti sotto ceramiche metalliche. Tutti mi hanno detto che non era doloroso, ma leggermente a disagio. A quanto pare, il mio dentista lavorava come macellaio prima ... Desna entrò in "cassette". Il processo è stato periodicamente anestetizzato con un irrigatore, c'era sangue. Ho cercato di lamentarmi per il dolore, ma in una forma acuta è stato detto: "Mi stai sforzando". Non sapevo che "tagliando un dente" significa "tagliare una gomma" ... Sono terrorizzato. Dopo tutto, i cast sono già stati fatti.

    risposta
  12. anonimo:

    Ho visto un video sulla rimozione di un nervo da un dente: / E un miracolo è successo! Il mio dente che era stato malato per 5 giorni (la pillola del dolore non ha più aiutato) ha smesso di ferire! Apparentemente, dalla paura 🙂

    risposta
    • anonimo:

      Inoltre ho appena guardato questo video. Il miracolo non si è diffuso a me (((

      risposta
  13. Julia:

    Ieri ho rimosso il nervo sui denti anteriori, ho messo un sigillo. Dopo lo scarico dell'anestesia, apparve una temperatura di 38.3, e 37,5 caddero, e ancora, quando mordendo, ci fu un leggero dolore.

    risposta
  14. Alfred:

    I miei nervi saranno rimossi domani. Spaventoso!

    risposta
  15. anonimo:

    10 anni fa, un nervo è stato rimosso sul fondo 6, è stato un orrore, ho pensato che sarei morto dal dolore. E così, in linea di principio, ben fatto, recentemente aggiornato il sigillo. Ora i primi sei sono preoccupati, un anno fa hanno rinnovato un sigillo su di esso, dopo di che, dal lato della guancia, è apparsa la sensibilità al freddo e al caldo, e raramente c'è un leggero dolore pulsante dentro. Dopo essere andato dal dentista, sono stato trattato con fluoro per questo dente (non ricordo esattamente il nome), hanno detto che se avessi ancora un sacco di problemi, allora molto probabilmente avrebbero rimosso il nervo. La sensibilità non è completamente, ma è andata. O è meglio non ritardare la rimozione del nervo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se hai un dolore pulsante spontaneo nel dente o non dura a lungo, allora stiamo parlando di pulpite o parodontite. Cioè, è necessario trattare i canali del dente con il loro successivo riempimento. Tuttavia, se la tua sensibilità è apparsa per un breve periodo e solo da sostanze irritanti, allora vale la pena di fare l'EDI del dente, prima di iniziare il trattamento canalare.Se secondo il dispositivo vale la pena trattare i canali, allora si consiglia di farlo immediatamente. Se la polpa dello strumento è sana, allora puoi seguire le istruzioni del medico: in un pizzico, sostituisci semplicemente il sigillo con uno nuovo, più ermetico.

      Senza la testimonianza del dispositivo, il trattamento può avvenire puramente per un capriccio: se fa male, non farà male. EDI non è in tutte le cliniche, quindi hai una scelta difficile. Posso dire approssimativamente che il 70-80% percento dovrà probabilmente trattare i canali, poiché vi sono certi sospetti di pulpite. Non fornire un'istantanea del dente per l'analisi?

      risposta
      • anonimo:

        Ho una foto panoramica dei miei denti. Lo butti qui?

        risposta
        • Admin:

          Sì, puoi qui. Ad esempio, sotto forma di un collegamento a un file situato su Yandex Disk.

          risposta
        • Svyatoslav Gennadievich:

          Benvenuto! Dopo aver analizzato l'immagine, dirò che c'è un granuloma o una cisti sulla sommità della radice di un dente che è stato trattato molti anni fa. E una taglia decente. Sicuramente questo dente potrebbe avere un peggioramento. Per quanto riguarda i denti superiori: o 5 o 6 ha una cavità cariata nascosta. Non esattamente visibile - dovrebbe essere ulteriormente analizzato alla reception.Ma l'immagine illustra bene la tragedia nel dente trattato in basso, dove il canale distante è scarsamente sigillato - da qui il granuloma che è cresciuto. Contatta urgentemente il tuo dentista e dovrai cercare il dente superiore in bocca e l'immagine sarà un assistente indiretto.

          risposta
      • anonimo:

        (Una foto è allegata, il link è disponibile solo per il medico ...)

        risposta
  16. Diana:

    Benvenuto! Mi chiamo Diana e ho 15 anni. Oggi ero dal dentista, a controllarmi i denti. Si è scoperto che ho un dente (il quarto in cima) completamente distrutto, ha detto di rimuovere il nervo. Ho molta paura, non ho mai avuto un nervo rimosso da un dente, il tutto è venuto in lacrime. Di conseguenza, si è iscritto a una clinica a pagamento mercoledì. In realtà, perché scrivo tutto questo, vorrei chiederti se fa male?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Diana! Molti fattori possono influenzare l'efficacia dell'anestesia, ma più spesso dell'80% del suo livello dipende dalle mani del medico. Ci sono buone notizie: questo è il dente superiore e il quarto (ho capito che hai scritto correttamente il numero, cioè, questo è quello che viene subito dopo il cane?), Perciò è più facile per questi denti fare l'anestesia senza errori.

      L'unica cosa che il quarto dente superiore è a doppio canale, ma questo non è un serio ostacolo al trattamento di successo. Lo stress influenza l'efficacia dell'anestesia, ma raramente. Tuttavia, è necessario calmarsi, in modo da non interferire con il medico per svolgere il lavoro. Nessun medico professionista è configurato specificamente per ferirti. L'importazione di anestetici sta facendo miracoli ora.

      Nella mia pratica, i casi di ripetute iniezioni di anestesia nel trattamento dei 4 denti superiori sono estremamente rari. Penso che anche con la forza maggiore, il medico reintrodurrà la droga anestetica importata e tutto andrà bene. In generale, il trattamento dei canali di un dente è una normale manipolazione. A volte in alcuni turni è necessario trattare i canali più della carie. Con l'aiuto del trattamento canalare, si risparmia un dente dall'essere rimosso - vale la pena ricordare. Anche se il rischio che il "gelo" influisca sul 40-50% è di circa l'1-2% - questo non significa che dovresti rimanere a casa e aspettare che il dente "marcisca". Dal momento che hai un'affiliazione di gruppo (e il fatto che quella superiore) ha quasi il 100% di possibilità per un trattamento indolore, sono persino felice per te: in particolare, perché non inizi la tua esperienza di trattamento canalare con il più basso dente molare.I molari inferiori sono più suscettibili ai capricci dell'anestesia, specialmente nelle mani inesperte dei dentisti.

      risposta
  17. Rustem Rinatovich:

    Cari pazienti! Vieni per una visita ogni 6 mesi. Ed è più economico per te e più facile per noi.

    Cinico! Ma sicuramente, sfortunatamente ...

    risposta
  18. Irene:

    Benvenuto! Ho 33 anni, ho finalmente deciso di mettere le parentesi graffe sui miei denti storti, fermato con ortodontisti in metallo. 3 mesi indossati, tutto era in ordine. Dopo un altro spostamento dell'arco, dopo circa una settimana, c'era solo un dolore infernale per la temperatura: un dolore acuto alla mascella sopra il canino appariva da freddo e caldo, ma non costante, solo durante il pasto, se il cibo non era a temperatura ambiente, e qualche altro minuto dopo ... Prima Non riuscivo a capire che tipo di dolore pensassi, a causa delle parentesi graffe, dopo il cambio dell'arco, non mi ero ancora "allontanato". Ma poi ho capito che il nervo di un dente superiore fa male. Più tardi ho trovato un piccolo sigillo nella zona della radice canina - faceva male! Tutta questa bellezza è caduta durante le vacanze e non è immediatamente scappata dal dottore. E dopo un paio di giorni, il dolore cominciò a diminuire e poi apparve solo da quello freddo, mentre beveva rapidamente, diciamo, acqua tiepida, quindi "lascia perdere" immediatamente. Sono andato dal dottore.L'ortodontista ha detto che, molto probabilmente, la pulpite, è necessario fare una foto e al terapeuta. La foto è stata scattata: oltre al fatto che i denti "si muovono", l'immagine non mostrava nulla. Il terapeuta ha detto che nella foto "nulla non dovrebbe ferire".

    L'ortodontista mi ha portato Doug, tuttavia, rimosso, poi mi hanno trattato con fluorolac e mi hanno detto di aspettare, mentre tutti hanno trovato il sigillo, la "palla" alla radice del cane. Non c'è carie, come ho capito, nessuno dei medici ha voluto rimuovere il mio nervo senza dolore acuto. Penso che questa palla sia l'ascesso che si trova lì ... Si scopre. che devo aspettare che si rompa, morirò per il dolore, e solo allora il mio nervo sarà rimosso? O questo ascesso (se lo è), o sigillo, può esso stesso attraversare? Reagisce anche alla gengiva fredda sopra il canino, inoltre sento l'aria, ci sono sensazioni dolorose se si preme sul viso all'incrocio tra naso e nosogubki. Assolutamente, non è un dente, e lo hanno colpito e controllato con aria, come se il sigillo fosse ferito. Perché i medici non vogliono rimuovere il nervo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! La versione su "ascesso" è esclusa. Il fatto è che solo un dente "vivo", in cui esiste un "nervo" a tutti gli effetti, può reagire a cose fredde.Naturalmente, questo non significa che il "nervo" non possa essere influenzato dal processo infiammatorio, tuttavia, finché il dente reagisce al freddo, è troppo presto per parlare di "ulcere" alla radice. Dal momento che si ha dolore fastidioso solo da stimoli esterni, si può ipotizzare anche un'ipersensibilità alla carie o allo smalto. L'enigma del sigillo che è sorto sullo sfondo del trattamento ortodontico suggerisce che il cane è troppo "mutevole" e questo in qualche modo influisce sulla zona radice del cane.

      Certo, tutte queste supposizioni. Il fatto che questo non sia un "ascesso" è per ora al 100%. Un'altra domanda: la cosa più difficile da capire sullo sfondo del quale il problema è sorto. Ovviamente, i dottori si sentono dispiaciuti per aver lavorato con la zanna, o non lo vogliono davvero. Il miglior momento di diagnosi potrebbe essere EDI - diagnostica per donazioni elettriche. Cioè, la misurazione usando l'eccitabilità della polpa del dispositivo. Se la polpa è sana, allora potrebbe esserci una carie nascosta sul cane o ipersensibilità. E già sullo sfondo del fatto che il trattamento ortodontico sia apparsa questa sensibilità, sarà difficile dirlo comunque.

      Se il dispositivo mostra che l'eccitabilità è ridotta, la polpa deve essere "rimossa" dal canale al 100%. A questo punto, nessun dottore uscirà.Tuttavia, la difficoltà è che questo dispositivo non è in tutte le cliniche. Direi che la maggior parte delle cliniche in qualche modo la ignorano e fanno a meno dell'EDI. Nel tuo caso, una tale diagnosi risponderebbe a metà delle domande.

      risposta
  19. Irene:

    Mille grazie per la risposta e il consiglio! Il fatto che non ci sia ascesso, hai assolutamente ragione, perché ogni giorno mi sento meglio, il dolore è andato completamente al freddo, posso persino mangiare il gelato, il sigillo è e premere su è malato ... Per quanto riguarda il fatto che il cane ha cominciato a muoversi troppo vivacemente, Anche tu hai assolutamente ragione, ci ho pensato anche io, tanto più che sin dall'inizio "si è spinto in avanti" molto forte e molto rapidamente si è alzato in fila. Ora, a quanto pare, l'arco sulla mascella superiore non è ancora necessario da indossare e cercherò EDI!

    risposta
  20. Anya:

    Ho avuto un dente aperto e un nervo è stato rimosso e ha detto di venire a lavare. E come lavarlo fa male?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Anya! Una specie di stupidità - lo dirò subito. Durante la pulpite, il canale viene lavato immediatamente e il canale viene quindi sigillato usando un metodo moderno. Ci sono opzioni di trattamento con la messa in scena di una medicazione antisettica nei canali con pulpite gangrenosa, ma poi per la visita successiva è semplicemente rimosso, il trattamento ripetuto con gli stessi mezzi e il riempimento è effettuato (senza esso da nessuna parte).

      Penso che tu sia trattato con parodontite purulenta, in cui il "nervo" non potrebbe essere a priori, poiché si è decomposto per ovvi motivi. Se si è trattato con il metodo del canale aperto, questo metodo è troppo di routine: molti dentisti lo criticano per il rischio di reinfezione del canale dalla cavità orale. Per quanto riguarda il dolore con tale trattamento, si tratta del principio del metodo. Risolto individualmente, spesso applicato prima anestesia.

      risposta
  21. Ualikhan:

    Presto voglio rimuovere il nervo dentale. Ho 14 anni, questa è la mia prima volta, la procedura costa 3600 rubli, farà male? Dimmi per favore

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Ualihan! Le informazioni non mi bastano per eliminare statistiche approssimative. Spiegherò perché. La cosa più importante è l'appartenenza al gruppo del dente e la qualifica (esperienza) del dentista. Ci sono denti che possono essere "congelati" da qualsiasi dentista praticante. Tuttavia, ad esempio, alla tua età per un certo numero di medici, un problema può essere un trattamento indolore dei molari inferiori più grandi: il sesto e il settimo. Naturalmente, più sono giovani, più è difficile per la maggior parte dei dentisti fare un'anestesia di qualità.Tuttavia, i dentisti esperti conoscono molte sfumature di trucchi per ottenere un'anestesia persistente in questo gruppo di età per il trattamento di qualsiasi dente.

      Ecco perché non posso dirti con precisione al 100%: farà male o no. Un'altra domanda è che, molto probabilmente, circa il 70-80% dei casi passa indolore nelle cliniche private. A differenza dell'odontoiatria statale (gratuita), dove il medico accetta i pazienti rapidamente e non sempre qualitativamente. Sono sicuro che il dottore farà tutto il possibile per non ferirlo. Gli anestetici moderni consentono procedure assolutamente indolori in odontoiatria. Quindi spera per il meglio e affidati a un medico esperto! Buona fortuna!

      risposta
  22. ale:

    Il dente soffre dopo l'espansione dei canali dei denti, un riempimento permanente sarà messo in 2 giorni. So che questo è normale quando un dente fa male, ma come posso liberarmi del dolore?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Purtroppo, è vietato prescrivere farmaci in contumacia. Il fatto è che tu, ad esempio, potresti essere allergico a certi farmaci. L'opzione migliore è analizzare l'immagine dopo aver sigillato i canali e poi trarre conclusioni,cosa usare i rimedi casalinghi per alleviare il dolore post-riempimento.

      risposta
  23. anonimo:

    Non preoccuparti, è inutile avere paura.

    risposta
  24. Oksana:

    Ciao oggi hanno messo l'arsenico, mi hanno detto di venire in una settimana per rimuoverlo. Non è lungo andare con lui, o meglio, non pericoloso? Quindi rimuovere il nervo, molto spaventato non fa male? E puoi chiedere al dottore un'anestesia?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! La pasta all'arsenico è un vecchio metodo, è meglio almeno analoghi senza arsenico. Tuttavia, se hai già iniziato a essere trattato in questo modo, allora vale la pena di chiarire: hai impostato precisamente "arsenico", forse non hai capito il dottore? La pasta di arsenico viene posta per un massimo di 48 ore (2 giorni) e la pasta senza arsenico dura fino a 5-7 giorni o più (la versione da viaggio).

      Tratto sempre con l'anestesia, penso che il dottore lo farà sicuramente, ma vale la pena richiederlo, per ogni evenienza. Trattamento di successo!

      risposta
  25. Dmitry:

    Oggi ero a casa del dentista, ho praticato un dente da masticare, ho detto che è necessario rimuovere i nervi, sigillare i 3 canali e mettere un riempimento permanente. Tutto questo costerà 7000. Il prezzo normale? Dato che non c'erano soldi con me, ho inserito un riempimento temporaneo con l'arsenico.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! La norma è quella della maggioranza. Dal punto di vista della politica dei prezzi, questo è un prezzo normale, per le megalopoli è addirittura inferiore alla media. Un'altra domanda è, cosa ottieni per questo prezzo? Spiegherò approssimativamente: il trattamento dei canali è il piacere più costoso di questo prezzo finale, poiché è laborioso, difficile, responsabile e in ogni senso energetico e materialmente costoso.

      Questo è il motivo per cui la clinica riassume l'elenco delle procedure incluse nel trattamento del canale: espansione, passaggio, lavaggio con così-e-così, usando ultrasuoni durante la loro elaborazione e / o un microscopio, riempimento del canale con il metodo di condensazione laterale della guttaperca, guttaperca calda Termafil, ecc., Immagini (diagnostica, controllo, riempimento temporaneo, ecc.) Il prezzo medio per il trattamento canalare (6 o 7 denti) al microscopio è di circa 15-20 mila rubli per un trattamento: canali + riempimento fotopolimerizzato ( per esempio, Filtec o Grady a).

      Il paziente paga non solo per specifici servizi micro durante il trattamento canalare e il riempimento dei denti, ma anche per il livello di attrezzature in clinica e la professionalità del dentista. Se per 7 mila rubli questa simbiosi di tutto quanto sopracorrisponde alla qualità e alle garanzie per il trattamento (di solito circa un anno per un sigillo e più di 3-5 anni per i canali), quindi il prezzo è adeguato. Nel frattempo, posso dire in absentia che questo prezzo è normale.

      risposta
  26. Alexander:

    Ieri sono andato dal dentista e, in base ai risultati dell'esame, è stato consigliato di rimuovere i nervi del 6-ki dalla parte inferiore sinistra. Dal momento che sono assicurato dalla LCA dal lavoro con una copertura molto impressionante in termini di odontoiatria, tutto, assolutamente tutte le procedure sono libere per me. Così, dopo 3 iniezioni con la medicina più moderna, il dottore cominciò a trapanare ... All'inizio tutto sembrava, a quanto pare, indolore! Ma poi il dottore ha avuto il coraggio e ho iniziato a contrarsi! Fecero un'altra iniezione, già nel nervo, ma non servì. Solo dopo 5-6 iniezioni aggiuntive nel nervo ho smesso di provare dolore. Altrimenti, tutto era come descritto nell'articolo.

    risposta
  27. Kaliza:

    Ciao, volevo chiederti: se la carie non ha raggiunto i nervi, e il dottore ha messo un sigillo senza togliere il nervo, cosa succederebbe, allora il dente farà male?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! La domanda è provocatoria e richiede una lunga spiegazione. La maggior parte di questa risposta è un argomento inutilmente professionale, quindi mi limiterò a una breve spiegazione. Se la carie non causa infiammazione nella polpa del dente, allora il sigillo può essere immediatamente messo.Quando un professionista non fa questo, gli errori possono portare al fatto che un dente cariato con una polpa sana si trasforma in pulpiti dopo il trattamento, cioè un dente del genere comincerà a far male con un riempimento, anche se non dovrebbe essere supposto. Se il medico inizialmente (prima del trattamento) non determina l'infiammazione nel "nervo", allora l'effetto sarà lo stesso - la mancanza di successo dopo il posizionamento del sigillo.

      Se la diagnosi "carie" è fatta correttamente, e il medico ha eseguito le sue manipolazioni senza errori, allora il dente non farà male sotto il ripieno. Ci sono ancora alcune sfumature: spesso il dottore, avendo fatto la diagnosi corretta "carie", commette una serie di errori minori mentre lavora con otturazioni leggere, e il dolore si produce quando si preme il sigillo o il disagio dal freddo (meno spesso caldo). Qui è importante valutare correttamente la situazione: se la polpa rimane sana e il dente è irritato dalle sostanze irritanti (specialmente quando viene applicata una pressione su di esso), allora stiamo parlando di una formulazione analfabeta di un sigillo (con violazioni di preparazione per il riempimento in particolare). Un numero di medici consiglia di attendere 2-3 settimane fino a quando la dentina si riprende e smette di testare una persona, mentre altri dentisti consigliano di riempire nuovamente il sigillo, ma osservano tutte le prescrizioni secondo la tecnologia.

      In generale, Kaliza, la risposta alla tua domanda è questa: il dente non farà male se la diagnosi di carie è correttamente dichiarata inizialmente e con l'osservanza della tecnologia di trattamento - dalla preparazione sotto il sigillo alla sua lucidatura finale.

      risposta
  28. Denis:

    Toglierò il nervo sul dente inferiore, il primo a destra, è spaventoso? E come avviene questo processo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se dici "la prima in basso a destra", intendi l'incisivo inferiore, quindi non ti preoccupare del 100%, poiché questi denti non sono difficili da anestetizzare. In questo dente ci sono sia uno che due canali, il "nervo" sotto anestesia viene rimosso senza dolore. Se dici "il primo a destra" intendi 7 o 8 denti (l'ottavo è un dente del giudizio), allora posso supporre che nel 70-80% dei casi tutto andrà bene. Il fatto è che tali denti sono tecnicamente difficili da congelare, ma per specialisti esperti non è difficile, dal momento che dal punto di vista teorico e pratico sono ben addestrati e conoscono tutte le possibilità di anestetizzare qualitativamente 7 e 8 denti. Nei 7 denti inferiori, il più delle volte ci sono tre canali, nell'ottavo caso avviene arbitrariamente, ma il più delle volte i denti del giudizio inferiori, a differenza dei denti superiori, non sono così complicati, e da qualche parte ancora più facili - vengono trattati 3-4 canali.

      Il trattamento del canale del dente inizia con l'anestesia, quindi il dente viene sezionato, l'accesso aperto alla / e bocca / e del canale viene inserito nel canale con aghi sottili (file) che attraversano i canali lungo l'intera lunghezza e quindi espansi sotto il materiale di riempimento per i canali. Molto spesso sono pieni di spille + guttaperchy. Riempiono strettamente i canali, quindi adattano e mettono un sigillo temporaneo fino alla prossima visita. Alla fine, un riempimento è posto sulla parte superiore (coronale) del dente. In linea di principio, non spaventoso, ma responsabilmente: dal medico e dal paziente.

      risposta
  29. Alexander:

    La terza volta che mettono un riempimento temporaneo sull'arsenico, forse lo coprono male e il nervo non viene ucciso? Potrebbe essere?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Sfortunatamente, mi sono imbattuto in un tale problema: non ho lavorato con le paste di arsenico per molti anni, ma lo uso senza arsenico, ma il punto è lo stesso. Onestamente, nel 95% dei casi, questa è una mancanza di conoscenza ed esperienza in anestesia di qualità, perché molti dentisti generalmente lavorano senza farmaci per la devitalizzazione dei nervi - possono immediatamente guarire qualsiasi dente e usare la pasta devitalizzante solo 3-5 volte l'anno nelle situazioni più difficili.Alla ricezione dei bambini, è ancora possibile assumere alcune caratteristiche individuali del dente e la struttura della mascella, ma negli adulti è molto più facile. Pertanto, se il tuo caso non rientra nel 5% delle opzioni associate a ostruzioni anestetiche (droghe, alcol, forte paura, ecc.), Allora il medico non usa tutte le possibilità di anestesia importata.

      Per quanto riguarda il secondo problema espresso da te (non agisce, come tu lo chiami, "arsenico"), questo accade quando:

      1. Formulazione errata della pasta;

      2. Canali troppo ampi e lunghi con poltiglia massiccia con una quantità insufficiente di fondi.

      Tuttavia, sottolineo ancora una volta che nella maggior parte dei casi, la pasta di devitalizzazione della polpa è una riassicurazione del dentista e non di più. Lascia che ti concentri sulla qualità della tecnica di anestesia e anestesia!

      risposta
  30. Lyudmila:

    Dopo una rimozione errata del nervo (per molto tempo il medico non riuscì a trovarlo), tutto intorno a lei si infiammò. Due mesi dalle gengive sanguinavano, si gonfiavano. I denti si allargano, le gengive non si attaccano ai denti. Ora fai una foto. Hanno detto che il canale era ben sigillato. Ma è già cronico. O tollerare o rimuovere un dente. È un peccato Consiglia cosa fare?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Ludmila! Se descrivi tutto correttamente, allora soffri di esacerbazione della parodontite cronica: è possibile che ci sia una perforazione della radice o del fondo del dente, a causa della quale c'è un momento di evacuazione di essudato sanguinante e (o) purulento attraverso la gomma marginale. Per quanto riguarda il fatto che "i canali sono ben sigillati", posso solo consigliare di controllare questo sigillo fornendo un'immagine - qui (via mail o per riferimento) o da un esperto indipendente sulla sedia. Questo non può essere così che senza la causa delle gengive "si è gonfiato". Senza conoscere la tua età e le caratteristiche dell'attaccamento gengivale, è difficile per me suggerire o confutare la parodontite. La parodontite è un problema che non è correlato in questo contesto al trattamento canalare. La coincidenza non è una coincidenza? Di nuovo, tornerò all'esigenza di vedere almeno un'istantanea, e poi diventa chiaro: se è necessario un esame nella poltrona e una diagnostica dettagliata (sondaggio, percussione, palpazione delle gengive, determinazione della mobilità dei denti), o il verdetto sarà al 100% - rimozione dei denti odontoiatra. Quindi ti consiglio di fare una foto e (o) immediatamente da un dentista indipendente sulla sedia per guardarti intorno e capire il motivo. Vi auguro una rapida soluzione al problema!

      risposta
  31. Anastasia:

    Buona giornata! Sono stato dal dentista 5 anni fa. Metti un sigillo. Dopo 2 anni, è caduto. Recentemente ha deciso di andare di nuovo, hanno rinnovato un otturatore di 10 anni sul dente inferiore, ma sul conto di dove è caduto il ripieno, ha detto pulpite. Superiore 5 o 6 a sinistra - detto, rimuoverà il nervo e si riempirà. Ho chiesto di nuovo quante visite ci sarebbero, il dottore ha detto una cosa. Domanda: è giusto rimuovere immediatamente il nervo e chiudere il sigillo in una sola visita?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Anastasia! La domanda è semplicemente meravigliosa. Per molti anni ho osservato quanti dentisti (circa il 30-40%) sono con me accanto a me, stanno trattando i canali e stanno mettendo un sigillo in una visita, sostenendo che in una sola visita si risparmia tempo con gli stessi risultati. Personalmente, non lo faccio in una volta, perché non vedo alcun motivo per mettere un sigillo leggero sul materiale non consolidato nel canale con o senza una guarnizione. Molti medici sono d'accordo con me, e un esempio per me è un professore di odontoiatria terapeutica (dottore della più alta categoria), che preferisce eseguire un restauro temporaneo del dente dopo il trattamento canalare. Cosa significa: i canali sono sigillati in modo moderno fino al restringimento fisiologico,sono controllati da un'istantanea e sigillati (sulla parte superiore) con un materiale "permanente" a buon mercato, che conferisce un'eccellente tenuta al dente, ma presuppone la sostituzione di questo, comunque, materiale temporaneo con un riempimento o un restauro permanente fotopolimerizzabile di alta qualità.

      Tutta la "confusione" dovuta al fatto che il materiale nei canali del dente durante questi pochi giorni si restringe e la rigidità del riempimento permanente può essere interrotta (si verificheranno microfratture e "perdite"). Questo può essere eliminato riorganizzando le otturazioni provvisorie ad una permanente 3-5 giorni dopo il trattamento endodontico.

      risposta
  32. Vitali:

    Ciao, dimmi, ma quando la carie raggiunge la polpa e iniziano i dolori costanti, poi con il non trattamento, per quanto tempo continueranno? Ho avuto un dente un anno o 2 fa (da qualche parte nella parte superiore del quinto), per 2 o 3 giorni, ho piagnucolato costantemente e molto duramente. Sembra essere come una pulpite, ma poi in qualche modo ha improvvisamente smesso di ferire, anche reagendo ai dolci, anche se, come ho capito, questo succede solo con una poltiglia viva. Cosa potrebbe essere?

    Ho dimenticato di aggiungere che ora il dente non si preoccupa affatto, solo se c'è del cioccolato da mangiare. Non reagisce a caldo, freddo, pressione, ecc. (Ma ci sono carie).

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se non vuoi trattare i tuoi denti, ma cerca di trovare una spiegazione per questa possibilità, allora questo è un percorso senza sbocchi, ma la tua attività. Bene, in primo luogo, la polpa non muore sempre a breve termine senza trattamento (da 2-3 giorni a 3-5 mesi), ma più spesso (nel 90-95%).

      In secondo luogo, il dente che piagnucolava (pulpito), poteva smettere di ferirsi a causa della compensazione del corpo e della reazione protettiva della polpa dall'infezione, ma sul dente successivo c'è una banale carie media. Incontro spesso tali casi: accanto a un dente morto (parodontite) è assolutamente vivo, ma con carie media e reagisce ai dolci. Quindi, in base alla tua pratica, hai un dente morto già distrutto dalla carie prima della camera pulpare e un dente vivente vicino cariato, o ancora pulpite cronica, ma la carie sul dente successivo dà anche una reazione al dente dolce come nel primo caso.

      Pulpite cronico, così come alcune forme di parodontite,Potrebbe non essere asintomatico per anni per tutte le persone, ma il processo di carie anche asintomatica è un rischio di complicazioni gravi e perdita dei denti a causa della loro trasformazione in "radici". Spesso si sente qualcosa di simile alla reception: "Il dente inizialmente era molto malato, poi ha smesso di reagire del tutto, è andato a se stesso per molti anni, e poi si è rotto ieri e la radice ha cominciato a ferire, la guancia era gonfia, era impossibile toccarlo, sarebbe stato meglio guarire subito, e ora senza dente - rimuovi solo gli avanzi. "

      risposta
  33. Igor:

    Ciao, Svyatoslav Gennadyevich ... Dimmi, per favore, oggi l'ultimo dente si è ammalato, in basso a destra (il cosiddetto dente del giudizio). Accanto a lui, la pulpite era curata in una clinica gratuita. Molti canali erano molto dolorosi. Dimmi, quali sono i problemi con questo ultimo dente? Grazie in anticipo

    Dimenticato di segnalare Il dente fa male, ma puoi mangiarlo. Il dente è intero, senza buchi. Cosa potrebbe essere? Come se la gomma fosse un po 'gonfia, dove i denti sono spariti. Oltre questo dente

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Igor! Senza esaminare la cavità orale, è difficile giudicare in modo inequivocabile, ma a giudicare dalla descrizione, si ha una difficile eruzione di un dente del giudizio (pericoronite).Se il bordo del dente del giudizio è leggermente coperto dal "cappuccio" della gengiva, i rischi di dolore dovuti al tentativo del dente di sfondare lo spessore del tessuto sono elevati. La componente infettiva influenza anche: in caso di dentatura incompleta del dente, il cibo può essere gettato nello spazio tra il dente e la gengiva, che provoca infiammazione. In ogni caso, questo è un motivo per rivolgersi al dentista per la conferma della diagnosi e una decisione sul dente del giudizio. Il verdetto dipende dalla tattica individuale del medico in questa situazione clinica. Se per il futuro ci sono seri rischi di ripetizione (recidiva), o di un processo infiammatorio infettivo più serio, allora l'ottavo dente viene rimosso. Tuttavia, un certo numero di dentisti preferisce aiutare il dente con l'aiuto del "cappuccio" dell'asportazione. Questa pratica non è gradita da tutti i medici, poiché a volte porta a nuovi fenomeni di pericoronite o alle sue complicanze (estremamente raro). Certo, spetta al tuo medico qui decidere.

      Informazioni sul penultimo dente trattato in precedenza: se si dubita della correttezza del trattamento dei suoi canali, è possibile scattare una foto diagnostica e fornirla via mail o per riferimento.L'unica cosa che secondo la descrizione è importante in primo luogo escludere la pericoronite nel tempo, e quindi affrontare i possibili problemi del 7 ° dente a lungo termine. Buona fortuna!

      risposta
      • Tatiana:

        16 anni fa, affrontato proprio un tale problema. Il dente del giudizio non è stato completamente distrutto. Infiammazione formata sotto il cappuccio. Il dentista taglia la gomma. Dopo un po 'di tempo, le gengive crebbero di nuovo e iniziò l'infiammazione. Devo vedere un altro dottore. Ha respinto il suggerimento di un collega di rimuovere un dente, sostenendo che esiste un antagonista e che avrà sempre il tempo di ritirarsi. Gengive tagliate, bruciate. Ha dato il suo numero di telefono e ha detto che se avesse ripetuto di nuovo, chiamala e lei avrebbe rimosso un dente gratuitamente.

        Molto grato a questo dottore. Il dente è ancora intatto (anche se l'antagonista è stato perso qualche anno fa) e non si sono più creati problemi con esso. Sarebbero più tali professionisti in cliniche libere e pagate!

        risposta
  34. Vitali:

    Domani elimineranno il nervo sul fondo 8, spaventoso. Fa male o come?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Tutto dipende dalla professionalità del dentista, dall'anestetico scelto e dal tuo umore.Quest'ultima è una cosa obbligatoria, poiché un atteggiamento positivo spesso fa miracoli. Se il medico fa tutto bene, e sarai spaventato dalla paura, e inizierai ad ascoltare i "tuoi" sentimenti per la follia, allora la procedura può essere dolorosa. Lo stress influenza il livello dell'anestesia di qualità, so dalla mia esperienza personale e dal lavoro dei miei colleghi che è spesso necessario lasciare un paziente con anestesia per 15-20 minuti (sotto la supervisione di un'infermiera), per permettergli di lasciare andare la situazione, prendere fiato e non soffermarsi sulle sue paure . Non considero una pratica normale in ospedale mettere il paziente nel corridoio per lo stesso tempo, ma in seguito in molti casi si verifica un'anestesia persistente e il trattamento canalare del dente è indolore. Una brava infermiera in ufficio può raccontare una barzelletta, chiedere informazioni sul tempo, le macchine, consigliare qualcosa, ecc., In generale, tradurre la tensione nervosa in una direzione diversa. Quindi non aver paura e affidati all'esperienza e alla professionalità dei medici, beh, e non dimenticare di ricordare al medico che preferisci un anestetico "import" contro Lidocaina o, soprattutto, Novocain. Buona fortuna a te domani!

      risposta
  35. Svetlana:

    Buona giornata! In caso di lesioni, si sono rotti 3 denti frontali (da 2,1 a 1/2 dell'altezza spezzata, 1.1 e 2.2 - parziale scheggiato). Il dente 2.1 è stato macerato, il canale è stato sigillato 5 giorni fa. Successivamente, il dentista consiglia di costruire questo dente sul perno. 1.1. e 2.2 aumentato, non particolarmente disturbato, c'è un leggero disagio quando si preme e un debole dolore "dolorante" si presenta di volta in volta. Il dentista dice che potresti dover depilare e altri 2 denti. Quanto è necessario nel mio caso?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! L'informazione più accurata (obiettivo) dà il dente EDI. Non tutte le cliniche dispongono dell'apparecchiatura appropriata. Nel determinare l'eccitabilità elettrica della polpa, puoi scoprire se c'è un incipiente processo infiammatorio o meno. Con lesioni di tale forza, è spesso necessario depilare un dente. Non penso che questa sia una grande tragedia, dal momento che con una certa esperienza e professionalità del medico, è possibile correggere le imperfezioni di un sorriso, se così è (forma dei denti, leggere inclinazioni, svolte, scarsa colorazione naturale dei denti, lunghezza della corona del dente, ecc.) . Cioè, ci sono spesso anche vantaggi dal restauro, ma la domanda è, ancora una volta, se rendere il dente "morto"?

      Se la polpa EDP è morta, quindi senza un trattamento canalare, è possibile portare il dente a parodontite, periostite e altre complicazioni purulente, da cui il viso si gonfia. Se la polpa EDP è sana, allora c'è la possibilità di fare così tanto tempo come il restauro senza spilli.

      Se la clinica non ha l'EDI, allora puoi verificare i tuoi sentimenti con la diagnosi di pulpite nei disturbi. Quando il dolore diventa spontaneo (senza irritanti), si intensifica nel tardo pomeriggio, di notte e talvolta è necessario un trattamento del dolore, quindi è necessario trattare i canali - si verifica l'infiammazione della polpa. Non importa che tipo di dolore sia - acuto o dolorante. Se la reazione dolorosa a breve termine è associata solo all'effetto di sostanze irritanti per un certo tempo (freddo, caldo, dolce, ecc.), E senza questo, il dolore non appare, allora possiamo sperare nel trattamento dentale senza rimuovere il "nervo". In ogni caso, l'ultima parola è per il medico curante, e hai il diritto di cambiare il medico se la posizione del primo non è soddisfacente. A volte è necessario sentire l'opinione di 2-3 colleghi in casi controversi per arrivare ad una conclusione non ambigua e corretta.

      Questa consultazione non dovrebbe essere considerata come 2 opinione, poiché in contumacia si può solo delineare un piano approssimativo, ma non sarò in grado di esaminare completamente i miei denti e comprendere la portata del problema. Grazie per avermelo chiesto

      risposta
  36. Alexey:

    Ciao Ho 33 anni.Una settimana fa mi sono rivolto a un dentista, non c'era dolore al dente, c'era carie sul fondo sei. Foratura del dente, rimozione della carie. Era profondo, come hanno detto, non ha raggiunto la polpa, anche se alla fine della procedura di perforazione c'era dolore. Metti un sigillo di guarigione temporaneo per 4 giorni. Il dente ha reagito alla pressione e al freddo. Il dentista ha detto che il dolore passerà dopo un riempimento permanente. Metti un sigillo, leggero, e il dente fa male solo 2 giorni. Anche con una leggera pressione su di esso, o sull'acqua fredda. È impossibile mangiare da questa parte. Dimmi, per favore, cosa fare dopo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! C'è l'opzione più razionale: trovare una clinica in cui possano passare l'EDI di un dente - esattamente e senza imbrogli. Se la polpa si trova nello stadio dell'infiammazione (anche iniziale), il dispositivo lo mostrerà e i canali dovranno essere trattati. Quando la polpa è sana, è consigliabile riempire nuovamente il ripieno con un dentista professionista. In questo contesto, non penso che il dente sia rovinato, un certo numero di sfumature tecniche sono semplicemente spezzate, quindi la sensibilità dal freddo e quando si morde sul ripieno.

      Opzione - attendere fino a 2-3 settimane - controverso, in quanto vi sono alcuni rischiche può portare a complicazioni (in caso di danni alla polpa), sebbene un certo numero di dentisti aderisca a questo approccio.

      risposta
  37. Alexey:

    Benvenuto! Ho una domanda: un sigillo è caduto dal dente, il secondo superiore dalla fine, masticando, in generale. Il medico ha detto, è necessario mettere una corona, prima rimuovere i nervi, pulire i canali, mettere un ceppo. I nervi immediatamente rimuovono o no?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! I moderni metodi di trattamento prevedono il trattamento dei canali in un'unica visita: l'estrazione dei "nervi", il passaggio, l'espansione dei canali, il trattamento farmacologico, il riempimento per il ripristino temporaneo. Il sigillo viene posto più spesso alla prossima visita. Nel tuo caso, a quanto ho capito, questa è una linguetta che viene poi agganciata alla corona.

      Tuttavia, non è un errore trattare i canali con l'uso precedente della pasta devitalizzante (che uccide il "nervo"). Vale la pena notare qui che la pasta all'arsenico non è favorita ai nostri giorni - ha un effetto negativo sui tessuti periapicali e potrebbe in futuro provocare una parodontite. Senza braccia: puoi mettere, ma hai anche aggiunto una visita extra e (spesso) sensazione di disagio o dolore durante il cammino con lei.

      Pertanto, il trattamento canalare simultaneo è il più preferibile nel nostro tempo, ad eccezione delle situazioni speciali. Successo al trattamento sotto la scheda + corona.

      risposta
  38. Margaret:

    Benvenuto! Voglio chiedere il tuo consiglio. Ho 22 anni, di recente ho avuto una otturazione, che ho inserito negli anni scolastici, tutto era nero sotto, e ancora prima che questo dente fosse problematico - un po 'troppo freddo, e comincia a graffiare dentro o pulsare. E questo nonostante il fatto che sia morto.

    Sono andato in una clinica a pagamento dove ero già, cosa di cui mi fido relativamente. Il dentista mi ha sfiorato il dente, è venuto fuori che le radici sono in ordine, non c'è oscurità lì. Ma per l'ordine hanno scattato una foto e si è scoperto che in uno dei canali del dente c'è un residuo di uno strumento di metallo con cui vengono puliti. Inoltre, c'è una leggera infiammazione rotonda sotto questa radice. Alla fine, ha detto che non era sicura di poter estrarre un pezzo di detriti, quindi tocca a me decidere se decomprimere il canale o meno. Avevo paura

    E ora fa freddo fuori e il dente prude periodicamente. La domanda è: ne vale la pena di farsi prendere dal panico e fare qualcosa, o se non c'è il pericolo di aumentare l'infiammazione, quindi non ti devi preoccupare? Ha chiuso il dente sulla coscienza.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Penso che tu abbia appena lasciato una "bomba a tempo". Qui è difficile per me non consigliarti di ricostruire il canale del dente ed eliminare il processo infiammatorio con un metodo conveniente. Puoi provare a rimuovere i frammenti usando un apparecchio a ultrasuoni usando un microscopio e poi inserire nel canale una preparazione a base di idrossido di calcio per un periodo di 2-3 mesi fino a un anno con sostituzione periodica del materiale.

      Altrimenti, il focus infiammatorio sarà presente nella fase di compensazione fino alla successiva esacerbazione: ipotermia, stress, malattie comuni, insufficienza ormonale, ecc. potrebbe causare questo Pertanto, se il dentista "fissa il dente sulla coscienza", allora stiamo parlando della parte superiore (coronale), che non aiuta assolutamente il dente per il futuro. Cioè, rimane la ragione per l'eccitazione.

      risposta
      • Margaret:

        Grazie per la risposta! Eh, dovrò andare in giro con un ritardo nella mia bocca fino a che non riesco a prendere un dente) È un peccato, tuttavia, a quanto pare, il mio dentista non era pronto per questo giro di eventi. Sembra che dovrai trovare un altro posto per curare il dente. Spero che nella mia città ci siano dei dentisti coinvolti in questo.

        risposta
  39. Diehl:

    Benvenuto! A metà agosto, avevo 3 nervi rimossi dai sei superiori, i pin erano installati. Dopo 1,5 settimane, il dente ha iniziato a reagire al caldo. Reagisce a questo giorno. Sono andato di nuovo due volte dal mio medico, ma lui non ha dato la ragione e non ha detto cosa fare. Dimmi, per favore, perché un dente "morto" reagisce a cose calde e cosa dovrebbe essere fatto?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se questo dente particolare crea problemi simili, allora è una questione di elaborazione inadeguata e (o) riempimento inadeguato dei canali. Nei 6 denti superiori quasi sempre (più dell'80% dei casi) c'è 4 canali (secondo le ultime statistiche). Anche se il canale 4 converge nella radice della guancia mesiale principale, allora il vuoto, anche in un canale stretto, è anormale. Allo stesso modo, tali sintomi sono possibili con un errore simile. Altri errori tecnici potrebbero anche portare ad un peggioramento nella forma che hai.

      Posso consigliare solo una cosa: esaminare i 6 denti nella foto. Se possibile, per l'analisi, puoi inviare immagini alla posta (vedi la sezione "Feedback"), ti dirò se c'è (approssimativamente) un problema.Tutto dipende dalla qualità dell'immagine e dall'angolo di visione. Se qualcosa viene rivelato, è necessario guarire il sesto dente. Se il problema non è confermato in questo dente, dovrai diagnosticare i denti vicini, ma tutto questo è già nella poltrona del dentista. Grazie per avermelo chiesto

      risposta
  40. Daria:

    Ciao, il mio dente si è sgretolato a metà e ha cominciato a scurirsi dentro, a volte fa male, ma non molto. Come è pericoloso? E cosa farà il dentista? Ho solo terribilmente paura di andare dal dottore. Il terzo dente in basso a destra.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Secondo dati così piccoli, è difficile per me prevedere l'ulteriore situazione, ma è già certo che prima o poi ciò porterà alla perdita dei denti. In che forma sarà: semplicemente rimuovendo la radice "calma", ma distrutta sotto la gomma, o hai bisogno di aiuto di emergenza a causa di forti dolori, febbre alta, "flusso", ecc. - non noto.

      Penso che le tattiche del dentista saranno le seguenti: analisi dei canali radicolari e dei tessuti al di fuori di essa dall'immagine, dopo di che sarà pianificato il trattamento. A volte un medico può suggerire la rimozione immediatamente, ma è necessario consultare altri 2-3 medici in altre cliniche dove ci sono modi per salvare anche i denti più complessi.Il piano di trattamento dipenderà dalla situazione nel canale e oltre la radice. Cioè, il trattamento può terminare in un giorno e può essere ritardato per 2-3 o più ricevimenti. Il dentista può limitarsi al riempimento, ma può anche iniziare il trattamento dei canali. In ogni caso, tutto viene fatto in anestesia locale. Un professionista non creerà mai una situazione in cui sarà ferito, dal momento che il trattamento più comodo per il paziente è anche utile per il medico di lavorare con calma e pienamente. Non aver paura e piuttosto guarisci, finché non "ha iniziato" ...

      risposta
  41. etoile:

    Benvenuto! Il quinto dente dall'alto ha iniziato a sembrare caldo e freddo, dolce e aspro, penso che questa sia la carie finale. È doloroso trattarlo con ubystezin e rimuoverà il nervo? Non ci sono buchi nel dente, ma c'è solo un leggero, finora, danno allo smalto, ma questo non è sicuramente un buco.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Prendendo in considerazione la tua storia, penso che sarai trattato dalla carie cervicale senza rimuovere il "nervo". L'anestesia è più spesso eseguita per il comfort del paziente. "Nerve" viene rimosso solo come ultima risorsa, soprattutto perché il posizionamento del sigillo non interferirà in futuro (se necessario) per elaborare i canali,poiché l'accesso ai canali può essere ottenuto solo attraverso la superficie di masticazione. Quindi non rischi niente: un trattamento di successo per te!

      risposta
  42. massima:

    Ho 15 anni, oggi sono andato dal dentista. C'era un buco, ho pensato che ho solo bisogno di mettere un sigillo e basta. Si è scoperto che è necessario rimuovere il nervo. Ho fatto un buco e ho messo qualcosa, poi ho fatto un sigillo temporaneo, mi è stato detto di venire lunedì prossimo. Farà male o no? 5 dente superiore.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Penso che se metti la pasta sul nervo scoperto con il trattamento della cavità, allora questo è stato fatto con l'anestesia. Se non ti lamenti della prima visita, allora è andato tutto bene. Da qui il fatto che non c'è motivo di temere il secondo stadio, perché hai trasferito un dente vivente a un morto, cioè hai creato tutte le condizioni per il suo trattamento indolore. Non criticherò il metodo di trattamento con paste devitalizzanti - è, in linea di principio, accettabile per le forme di trattamento del budget. Quindi buona fortuna a te in futuro, la cosa principale qui non è avere paura e fidarsi del dentista!

      risposta
  43. Larissa:

    Ciao Al sesto dente in cima a 3 settimane fa, ha cambiato il sigillo.Il dottore disse che non c'era la pulpite, si sviluppò una dentina protettiva, ma dovetti praticare abbastanza profondità. Ora questo dente periodicamente fa male. Questo significa che la pulpite si è sviluppata e ha ancora bisogno di rimuovere il nervo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se il dolore spontaneo (cioè senza stimolo esterno), specialmente confinato alla sera (notte), è disturbato, la pulpite ha sviluppato quasi il 100% e i canali del sesto dente dovranno essere trattati. Nel frattempo, il dolore quando si morde un dente (riempimento) può parlare sia di pulpite (parodontite) che di reazione post riempimento con una polpa sana. Il dolore post-riempimento è indicativo di irregolarità nella formulazione del sigillo e richiede una re-installazione tecnicamente corretta del sigillo. Idealmente, l'EDI può fornire informazioni accurate, ma questo è solo se i sintomi non possono dire al medico se c'è o meno un'infiammazione della polpa (per esempio, se si parla di dolore quando si morde un dente, si ha dolore da un raffreddore, ecc. ., ma non ci sono segni evidenti di pulpite, che ho menzionato sopra). La distruzione della polpa non si verifica sempre con sintomi clinici luminosi, quindi, per aiutare il medico ad avere EDI - la definizione di elettroeccitabilità della polpa.Se questo dispositivo non è in ospedale, tutto viene deciso dalla storia e dall'esame del dente in bocca.

      In caso di dubbio, la polpa viene solitamente rimossa e i canali sono sigillati, per così dire, senza indovinare sui fondi di caffè. Grazie per avermelo chiesto

      risposta
  44. Munira:

    Buona giornata! Ho avuto una domanda, la situazione è questa: durante l'infanzia hanno rimosso il fondo 6, e poi sono cresciuti 8. Entrambi gli 8 inferiori sono funzionali (partecipano al processo di masticazione). Nell'ottavo dente sul lato dove non c'è il sesto dente, pulpite. Abbiamo deciso di non cancellarlo perché è molto, molto necessario))

    Al momento, i canali vengono puliti e il dente è sotto un riempimento temporaneo con una sorta di antisettico. È necessario scegliere se chiudere un dente con una linguetta ceramica o riempire. Cosa potresti consigliare?

    Il dentista dice che i colpi di controllo dovranno essere fatti in un anno per essere sicuri che tutto sia in ordine con il dente. E in questa fase non ci sono garanzie che un dente non debba essere rimosso dopo un anno ((E offerto un'opzione - per mettere un sigillo e rimuoverlo dal morso, in modo che il dente superiore non si fermasse su di esso, e un anno dopo per mettere una scheda.

    E un'altra domanda: 8 - gli stessi denti per la durabilità, come il resto? O sono più fragili?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! In primo luogo, è difficile giudicare senza ispezione nella cavità orale, quanto è prezioso questo dente e quali sono le prospettive per la sua esistenza nella dentatura a tuo favore. In secondo luogo, c'era la pulpite? Potrebbe essere che un dente porti ancora alla diagnosi di "parodontite" che non è del tutto conveniente per un dentista? Sono imbarazzato dalla deposizione di antisettici e da una sorta di "strascico di topi": se parliamo di colpi di controllo in un anno, questo cade sotto il monitoraggio della parodontite allo stadio del trattamento anti-infiammatorio e per la pulpite (se si tratta di lui) - anche questo sì, in combinazione con la dicitura "non garantisce che non dovrai estrarre un dente" e "deve essere rimosso dal morso". Sulla base dei dati forniti, posso dire che il dentista conduce o parodontite o non può trattare qualitativamente questo dente del giudizio (non può percorrere lungo i canali o non trova alcun canale, ha rotto lo strumento, sigillato male i canali, creato un canale falso o fatto una perforazione - molti fattori diversi a volte spingono il dentista a non credere nella prospettiva del trattamento).

      Per quanto riguarda la forza di 8 denti: non differiscono in alcun modo dal resto: se il dente è gravemente danneggiato (più di 1/2), allora, ovviamente, ci sono dei rischi che si sgretoli in futuro, poiché è "morto". Pertanto, ti hanno offerto una delle opzioni più affidabili per il restauro della parte coronale: un intarsio in ceramica. Oltre alla linguetta, i denti "morti" sono spesso ricoperti da una corona, che gli permette di stare nella dentatura il più a lungo possibile. Solo qui dubito, partendo dalle parole del tuo medico, che vale la pena fare un lavoro così costoso, salvando la parte superiore del dente, quando il dentista sa qualcosa del suo lavoro inadeguato (la mia ipotesi) all'interno dei canali. Se mandi una foto con i canali trattati, allora forse posso darti un'analisi più completa del suo lavoro.

      risposta
  45. Igor:

    Alcuni giorni fa ho trattato 2 denti anteriori (canino e dente, che si trova accanto ad esso, al centro). Fang era in cattive condizioni, e ho scoperto che dovevo curare un dente che si trovava nelle vicinanze, solo dopo aver visto il dentista. Quindi, non ho rimosso il nervo canino e il secondo dente è stato rimosso. E ora, dopo 4-5 giorni, ho notato che si è oscurato.Qual è la ragione di questo e passerà con il tempo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Penso che questo non funzionerà. L'oscuramento è molto probabilmente dovuto al fatto che il materiale usato per macchiare il dente è usato, dal momento che il dente morto si oscura gradualmente, più precisamente, si attenua con ogni anno che passa. Qui stiamo ovviamente parlando di un fattore esterno. A volte capita che la colorazione sia associata a sanguinamento dal canale, che è stato fermato con difficoltà. Capire è sul posto - sulla sedia di un medico. Se non ti piace l'estetica del dente, allora puoi applicare lo sbiancamento endodontico (solitamente questa tecnica aiuta a migliorare le caratteristiche cromatiche del dente senza perdere i suoi tessuti e con il massimo effetto positivo) o il restauro della parete anteriore del dente utilizzando un materiale fotopolimerizzato, rendendo il cosiddetto rivestimento un metodo diretto. In questo modo, ripristinerete il colore e, di conseguenza, l'estetica.

      risposta
  46. Timur:

    Oggi sono andato dal dentista e ha detto che ho bisogno di rimuovere un nervo (da 16 denti). Ho letto i commenti e la negligenza dei dentisti - è già diventato spaventoso. Volevo chiedere, è doloroso rimuovere il nervo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Depulping i denti superiori è quasi sempre indolore. "Quasi" - questo significa che praticamente non ci sono difficoltà tecniche nell'eseguire una rimozione indolore del "nervo", ma in rari casi un dentista inesperto può non prestare attenzione all'anestesia dal lato palatale, e quindi il trattamento può essere un po 'doloroso. Penso che dovresti scegliere un dentista esperto con un'esperienza di almeno 5 anni. Inoltre, è importante affidarsi al feedback di amici, conoscenti, parenti su questo medico (e venire alla reception senza paura e sentimenti forti, perché la paura del trattamento dei denti a volte impedisce all'anestesia di agire pienamente).

      risposta
  47. Julia:

    Ciao) Ho paura di andare dal dentista! Anche se in precedenza non ha così paura. Quindi, quello che sto facendo: ero dal dentista, mi hanno messo un sigillo sul mio dente anteriore, poi, due anni dopo, il dente ha iniziato a dolere. Sono andato di nuovo dal dottore, mi ha perforato un dente dietro di me - c'era un piccolo foro (e non so se il mio nervo è stato rimosso o meno). Il dottore mi ha detto di tornare tra due giorni, ma non sono venuto (mi dispiace molto adesso) e un anno dopo il dente si è rotto alla radice.Ora ho molta paura che io abbia finito, eliminare completamente la radice o cosa? E farà male? Dimmi, per favore)

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Tuttavia, il medico ha rimosso il "nervo" per te, e un dente morto con pareti sottili che il medico non ha avuto il tempo di pulire dalla carie e sigillare, dato che non sei venuto per un secondo appuntamento, può rompersi abbastanza facilmente - ed è quello che ti è successo. Ora è importante valutare la radice per la sua idoneità per ulteriori protesi dentarie (cioè, è possibile salvare la radice). C'è sicuramente bisogno di contattare il dentista alla reception, così ha valutato le caratteristiche esterne della radice e ha scattato la sua foto. Se il medico non consiglia di salvare il dente, è importante avere altre 1-2 consultazioni da altri medici per formare un'opinione generale vicina a quella obiettiva. Secondo l'istantanea, il dentista valuterà la condizione dei tessuti che circondano la radice per l'infiammazione, dal momento che il dente è stato senza un riempimento permanente per un lungo periodo di tempo. È possibile che sia necessario un trattamento radicale, ma questo è solo a beneficio, in modo che una cisti sulla radice del dente non progredisca ulteriormente.

      Se la radice del dente deve essere preservata, allora ti consiglio che la sua parte di corona è stata ripristinata dal tab + corona. Naturalmente, questo è dopo una preparazione in-channel impeccabile.Per quanto riguarda l'anestesia e la paura del dolore: se il dente viene salvato, faranno senza anestesia, poiché il "nervo" è già stato rimosso dal dente. Se è necessario rimuovere la radice, il gruppo anteriore di denti dell'anestetico articaine agisce sempre in modo impeccabile. L'unica cosa che è un po 'dolorosa è l'introduzione di anestetico nella piega transitoria (tuttavia, molti medici esperti possono minimizzare queste sensazioni dolorose).

      risposta
  48. Ira:

    Posso morire per anestesia locale dopo una prova sul mio braccio? Ho molta paura

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se parliamo di anestetici locali moderni (serie di farmaci artikainovyh), allora non sono quasi allergici a loro, anche se a volte ci sono reazioni tossiche sistemiche che non possono essere prevenute da alcun test allergico. Grazie a Dio, alla reception dal dentista ci sono molti modi per prevenire le conseguenze negative e con tali effetti collaterali.

      Dal momento che fai una domanda su un test cutaneo, è proprio lo stesso che viene eseguito in modo che una persona non muoia di allergie. Sarebbe strano se si prescrivesse un campione per rischiare ancora una volta la salute umana. Cioè, sicuramente non morirai dai test cutanei.Con lo sviluppo di un'allergia al farmaco (se lo è), arrossamento o lieve gonfiore compaiono sulla pelle, dal momento che una piccola dose del farmaco viene presa appositamente. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che, in caso di test anestetico negativo, un'allergia non si sviluppi durante la somministrazione del farmaco sotto forma di anestesia per infiltrazione o conduzione durante il trattamento o la rimozione di un dente. Riguarda la dose, il sito di iniezione, ecc. Il test della pelle non è il più perfetto, ci sono test più accurati. Ma il test più importante è una storia di allergie a certi farmaci in passato. Sono sicuro che la storia della tua vita "dentale" e della salute generale fornirà più informazioni rispetto ai campioni.

      risposta
  49. Ivan:

    Ciao Spiacente, si può dire se è possibile rimuovere l'oscuramento del dente senza perforazione [il riferimento al dente con l'oscuramento è visibile solo al medico]. Forse c'è qualche pulizia o qualcosa del genere? La trama in sé è liscia con l'oscuramento, non allentato. Grazie in anticipo per la risposta.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! L'immagine è sfocata, ma è chiaramente visibile che il punto è nero. Più simile a Carious. Con una tale intensità di colore, quasi sempre c'è almeno una carie media.Nel tuo caso, si trova nella zona cervicale - un sottile strato di smalto sopra i tessuti ammorbiditi in quest'area spesso non "vola via" per lungo tempo, determinando il benessere immaginario. Ciò è dovuto al fatto che non vi è alcun carico diretto sulla zona cervicale. Questo difetto non implica un trattamento conservativo (ad esempio, utilizzando la tecnica Icon), ma richiede un trattamento completo dei denti, la rimozione dei tessuti cariati con la successiva produzione di un sigillo.

      Cioè, rispondendo alla tua domanda in modo più specifico: "senza perforazione" non lo farai. Anche se sottolineo ancora una volta che l'immagine è confusa e, alla fine, spetterà al proprio medico curante decidere dopo un attento esame sulla sedia.

      risposta
      • Ivan:

        Grazie per la risposta dettagliata. A giudicare dalla tua risposta, si scopre che sarà necessario trivellare, perché questo oscuramento lo sono stato a lungo (esattamente 5 anni). Il dottore ha detto che mentre tu puoi guardare e non trapanare. Ma ho pensato alle tecniche moderne, ma si scopre che non è il mio caso per usarle.

        risposta
  50. Alexander:

    Benvenuto! Un mese prima del nuovo anno arrivò alla reception in una clinica privata. Trovato carie su diversi denti, uno ha cominciato a guarire.Nonostante sia stato trattato in una clinica moderna con buoni anestetici, è stato doloroso molte volte. I tessuti cari sono stati rimossi, è stata scattata una foto dicendo che il nervo era molto vicino alla parte sana del dente, e un riempimento temporaneo è stato posto. Per tre settimane (questo era il tempo necessario per un riempimento temporaneo), il dente non reagiva né al freddo, né al dolce, né a nulla. Rimosso un sigillo temporaneo, metti un permanente. Ora, quando bevo qualcosa di freddo / caldo, il nervo sembra "scoppiare" un po ', il dolore scompare immediatamente, non fa male dopo, e anche per questo tempo non reagisce a questa irritante (di solito reagisce solo una volta mentre mangio / bevanda).

    Cosa fare? È il medico da incolpare? Posso aspettare senza un aiuto? E vorrei anche chiedere dove sei, a giudicare dalle tue risposte, hai molta esperienza.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Ciao, Alessandro! Secondo la tua descrizione, le tattiche del dottore nel suo insieme sono corrette: prima hanno controllato se c'era una carie profonda nel dente o già polpa. Il fatto che il dente abbia cominciato a reagire nonostante le dinamiche positive è quasi certo che questo è il risultato dell'eccessiva lucidatura dello smalto quando si correggono le otturazioni del morso. Poiché il dolore è irregolare, tendo a dire che questa non è una complicazione dopo il trattamento della carie profonda.Certo, è impossibile dire il 100% senza verifica, ma suppongo che non accadrà nulla di brutto.

      Sarebbe bene controllare il dente per l'EDI, ma poche cliniche hanno questo apparato per determinare la "salute" della polpa. Pertanto, l'opzione è di attendere circa 2 settimane dopo il trattamento, ma quando compaiono altri sintomi (dolore acuto, una reazione quando si morde, ecc.), Rivolgersi immediatamente al medico.

      Riguardo il mio lavoro: nonostante io sia un dentista, servo solo la popolazione locale e non vado oltre lo scopo della mia "provincia")

      risposta
  51. anonimo:

    Buona giornata! Oggi sono stato trattato con i migliori otto in una clinica privata con un medico esperto, di cui mi fido. Volevo rimuoverlo, perché c'era una vecchia carie ed era difficile avvicinarsi ad esso - è dal retro. Ma il dottore ha suggerito che il dente sia trattato - dal momento che si trova esattamente, a giudicare dall'immagine, non interferisce con il sette e ha abbastanza spazio.

    Era difficile da trattare, tutti erano nervosi: la carie era da tutte le parti. Di conseguenza, ho imparato che mi è stato immediatamente tolto un nervo da una visita, ma senza cancellare i canali, perché semplicemente non potevano avvicinarsi. Allo stesso tempo, ha lasciato lì una sorta di "medicina" (non so quale) su base permanente e immediatamente ha messo un riempimento permanente.

    In generale, mi sono fidato del medico fino a questo punto - ha fatto dei denti abbastanza complessi per me, ma questa rimozione del nervo senza pulire i canali e qualche tipo di "medicina" sotto un sigillo permanente mi preoccupa. Dovrei preoccuparmi?

    Non voglio offendere un medico esperto, ma è possibile farlo? Forse dovresti semplicemente rimuovere il dente?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se "le tue parole sono scritte correttamente", le tattiche del dottore sono sbagliate. Poiché i canali sono difficili da trattare e il cabinet non è dotato di un microscopio (come opzione), è stato utile trattare il pulpito in diverse visite. Rimozione parziale del "nervo" senza metodo di devitalizzazione (pasta preimpostato che uccide il "nervo"), condanna il dente al 100% di esacerbazione nel prossimo futuro. Il rischio è molto alto. Inoltre, i canali non penetrati con un "nervo" parzialmente rimosso (e anche con uno completamente rimosso) non garantiscono che il dente non faccia male.

      Non posso sapere esattamente quale tipo di medicina il dottore ha messo sotto il tuo sigillo permanente. Conoscevo i dentisti che inserivano analoghi di pasta di arsenico sotto un riempimento permanente, poiché non avevano la capacità di guarire correttamente (questa tecnica ha gravemente danneggiato il dente per il futuro).Se il medico ha messo qualcosa come un farmaco di calcio con una rimozione completa del "nervo" da tutti i canali, allora il dente può ancora in qualche modo con canali vuoti e semivuoti sotto il sigillo permanente sigillato per stare in piedi, sebbene questo trattamento non sia promettente. Il metodo resorcinol-formalina, a volte usato dai medici per l'ottavo dente, non viene eseguito in 1 visita.

      È possibile che fosse necessario rimuovere un dente o inviarlo a una clinica dove c'è un microscopio per il trattamento, ma il medico ha scelto di seppellire il problema - e "fuori dalla vista".

      risposta
  52. Raul:

    Benvenuto! C'è un buco nel dente, sono arrivato all'odontoiatria, abbiamo praticato un altro foro nello stesso dente (vicino al nervo) e spinto l'arsenico. Hanno detto dopo due giorni di pulire l'arsenico e una settimana dopo per rimuovere il nervo. Mi sono costate queste 2 procedure?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! O si descrive qualcosa di sbagliato, o (più probabile), il dentista preferisce la versione estrema del metodo di trattamento di routine: dopo aver estratto la pasta di arsenico, registrare separatamente per la terapia del canale. Il fatto è che secondo il metodo di devitalizzazione, dopo l'installazione di "arsenico", la visita successiva esegue immediatamente il trattamento endodontico dei canali: proprio lì, il "nervo" viene rimosso, il trattamento e (più spesso) il loro riempimento è completato.In una serie di situazioni, il medico ha il diritto di lasciare nei canali trasformati un altro anti-infiammatorio, anti-batterico e (o) anestetico, ma non capisco: perché rimuovere la pasta e portarla separatamente per il trattamento dei canali. Forse non da una bella vita. L'ultima domanda unisce notoriamente due questioni di attualità: sarà costoso e le procedure saranno dolorose?

      Se siete trattati con tali metodi, siete quasi sicuri che sia poco costoso rispetto alle cliniche di classe superiore. Per quanto riguarda il dolore: non posso dire nulla di concreto, ma si può presumere. Se sei stato ucciso da un "nervo" con una pasta usando una tecnica di alta qualità, e anche nella fase di trattamento canalare, l'anestesia è fatta, allora è più vicino al 100%, che non farà male o sarà leggermente doloroso, ma tollerabile. Per il resto, posso contare solo sulle capacità del dottore, sulle attrezzature e sulle risorse materiali: dal livello di anestesia alla presenza o assenza di lozioni "endodontiche" (K-files, Rimers, N-files, apex, guttaperca, ecc.).

      risposta
  53. Diana:

    Circa 3 settimane fa ha fatto il dente anteriore. C'era una piccola carie, ma il dottore fece un grosso buco, mentre si espandeva ulteriormente.Ha detto: "Se è malato, allora rimuoverò il nervo". Bene, sono passate tre settimane e solo ora mi sono ammalato, nonostante stia facendo l'ultimo dente a destra. Recentemente, un dente non finito, e altri sul lato destro, hanno iniziato a dolere. Dopo aver smesso di ferire tutto tranne quello non finito, e quello anteriore ha cominciato a ferire. E non potevo andare dal dottore perché lei non c'era. Il dente è malato a causa di quei dolori? Dovrò rimuovere il nervo ed è doloroso?

    Ora ho 15 anni.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Nel tuo caso, il dente può ferire a causa di errori di un medico (surriscaldamento dei denti, diagnosi errata, ustione chimica della polpa, ecc.) O a causa di un'infezione nei canali. E senza la diagnostica aggiuntiva non è noto, un dente è la causa del tuo dolore, o ci sono diversi denti causali, ma l'ipotesi è ancora in primo piano. La ricerca di un dente causale è la fase più importante, perché senza di essa si può fare del male o fare un sacco di lavoro non necessario. Prendo atto che il dolore spontaneo (senza irritazione) del dente trattato è un'indicazione del 100% per la rimozione del "nervo".

      Per quanto riguarda la tua domanda sulla dolorosità della procedura di "rimozione dei nervi" - il dolore nel trattamento della pulpite è escluso da un professionista, poiché viene eseguita un'anestesia di alta qualità.In quasi il 100% dei casi, anche i denti frontali dei denti anteriori possono essere trattati senza causare dolore al paziente, in quanto sono facili da anestetizzare. Per tutto il resto, non posso dirlo, perché potrebbe essere un po 'più complicato rispetto ad alcuni denti, e in termini di anestesia, tutto è nelle mani del medico curante. In ogni caso, non c'è bisogno di avere paura, ed è importante trattare la pulpite il più presto possibile, fino a quando non sia passata alla parodontite o alle sue complicanze (periostite, come opzione).

      risposta
  54. Alexander:

    Benvenuto! Letteralmente 3-4 giorni fa, il dente superiore ha iniziato a fare molto male (su cui sei mesi fa era stato applicato un sigillo), anche se all'inizio non era chiaro che fosse lui, perché il dolore era quasi l'intera mascella, e sospettavo che stesse salendo 8 ka. Ma ora, sembra, sembra solo il sesto dolore superiore, e poi, se lo tocchi, non fa molto male, ma non riesco ancora a mangiare. Hanno detto che potrebbero rimuovere il nervo.

    Prima di questo, nello stesso ospedale, ha trattato la carie del 5 ° e 6 ° inferiore dei denti, è stata eseguita un'anestesia e, di conseguenza, ancora sul sesto dente ho avvertito un dolore non lieve, sebbene ci fosse meno carie che sul 5 ° dente. Ma ho ancora sofferto e ho recuperato, è stato letteralmente questo lunedì,la gomma è ancora dolorante, e anche se il dente è soppresso, allora si sente un po '- forse perché sono stati trattati per circa un'ora, e l'anestesia è stata data più volte. Dissero che era proprio il 6 inferiore a essere debolmente sensibile all'anestesia e quindi non funzionava in particolare.

    Cosa devo fare per capire veramente che ho bisogno di rimuovere un nervo dal sesto dente superiore? E ancora, il sesto dente superiore è trattato molto dolorosamente, considerando che l'anestesia non ha funzionato sul sesto dente inferiore? Il lunedì, dal medico alla reception, è già stato registrato. Parlami di questo, cosa dovrei fare? Inoltre, se hai davvero bisogno di rimuovere il nervo, allora non dovresti esitare, perché tutto andrà solo peggio?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Rispondo in ordine:

      1. Solitamente il dolore acuto, così come una reazione dolorosa forte e non passiva da sostanze irritanti, e tutto in questo spirito, parla dell'utilità del trattamento canalare. È proprio per un dente particolare che non si può dire con certezza senza un dentista - egli conduce un esame e un esame strumentale riguardo alle "indicazioni", per così dire. Spesso questo non è sufficiente, e un'istantanea del dente e (o) EDI viene in aiuto del medico, anche se non ci sono molte cliniche in cui viene utilizzato il secondo metodo.

      2.6, il dente superiore in confronto con il 6 inferiore deve essere trattato "indolore", ma i professionisti non pongono questa domanda - con le normali mani di un medico, tutti i denti possono essere trattati senza dolore. Nel contesto delle realtà, i primi 6 denti dovrebbero essere migliori per un medico medio se non importa con le sue mani.

      3. Non è necessario indugiare con precisione, dal momento che il pulpito passa senza problemi nella parodontite e nelle sue complicanze (periostite o "flusso", come viene preso in giro dal popolo). Ancora una volta, se sei fortunato, la pulpite può tormentare per diverse settimane, trasformandosi senza problemi nella sua forma cronica senza complicazioni fino a 6-12 mesi. Ma non penso che valga la pena affidarsi a tanta fortuna (dico che lo è).

      risposta
  55. anonimo:

    Ho 15 anni, oggi vado a essere trattato. Ho un nervo aperto, molto spaventato ...

    risposta
  56. Anastasia:

    Buon pomeriggio, Svyatoslav Gennadevic. Il mio ragazzo ha la fluorosi, non in una fase avanzata, ma, tuttavia, ci sono punti. È trattato o può aiutare solo le faccette? E se può essere curato, come?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Il problema non è il più comune, ma il principio del trattamento delle macchie con la fluorosi spesso si riduce allo sbiancamento dello smalto, alla microabrasione dello smalto, alla sigillatura dei difetti e alla realizzazione di faccette.Se il tuo caso non è in esecuzione, allora è utile chiarire sullo sbiancamento dei denti o sulla microabrasione dello smalto.

      La microabrasione rimuove uno strato microscopicamente sottile di smalto, infatti è una combinazione di sbiancamento e macinazione. Macchie di tenuta con compositi fotopolimerizzabili sono anche un'opzione per la fluorosi per il gruppo frontale di denti. Queste sono tecniche che vengono utilizzate per le forme lievi di fluorosi, senza l'uso di faccette.

      risposta
  57. Svetlana:

    Benvenuto! Ieri sono stato trattato con dolore acuto, e ho avuto un nervo rimosso sulla parte superiore 1-ke sulla sinistra, prima era sigillato 10 anni fa. Hanno fatto una foto prima e dopo. Ma stanotte, quando premo questo dente, provo dolore. Ho rimosso un "nervo" cattivo e ho bisogno di ritirarmi, oppure il dolore può andare via senza conseguenze? Devo aspettare qualche giorno prima di correre per un consulto?

    E un'altra domanda: circa 20 anni fa, mentre ero ancora a scuola, avevo un nervo rimosso dal 2-ki a sinistra. circa 2 anni fa si è oscurato all'interno e all'esterno le gengive diventano un po 'blu. Mi dicono in una clinica gratuita che va tutto bene, è davvero così? Perché la gomma sopra questo dente cambia colore?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Il dolore quando si morde un dente è spesso presente per diversi giorni dopo il trattamento canalare: questa è la cosiddetta reazione post-riempimento. Molti dentisti praticanti considerano la norma se dura 3-7 giorni, e quando si utilizzano alcuni materiali di riempimento - fino a 1-2 mesi. Tuttavia, il dolore non dovrebbe essere doloroso e dovrebbe tendere a diminuire con ogni giorno (settimana). Di solito, i denti frontali non sono difficili da trattare il canale, dal momento che c'è un canale dritto e largo nell'incisivo centrale superiore.

      Ora riguardo al secondo dente a sinistra. Per quanto riguarda il motivo per l'azzurramento delle gengive in absentia, posso solo supporre: il metodo di formalina o endometasone contenente formaldeide a volte causa tali reazioni. Ci sono materiali di riempimento che causano un forte oscuramento del dente e persino i bordi delle gengive. Penso che la risposta esatta possa essere data da un dentista esperto dopo un esame approfondito del dente e l'analisi dell'immagine. Compreso il verdetto sulla prospettiva del ritrattamento del dente.

      risposta
  58. Olga:

    Arrivò da un dentista pagato, disse che aveva un mal di denti, indicò il numero sei inferiore.L'ortopedico della foto non ha immediatamente visto che c'era una cisti sulla radice di questo dente e gli ha consigliato di curare il cinque. E ha detto che il dolore si allontana presumibilmente dai primi cinque ai sei. E due giorni dopo, un altro dottore nella stessa clinica ha visto una cisti su un sei. Rimosso il 6-ku più basso con una cisti. A quel tempo, hanno iniziato a trattare i cinque. Ora volo il fondo 5-ku. Per due giorni hanno messo l'anestesia per rimuovere il nervo - niente aiuta, l'anestesia non funziona, il dente fa terribilmente male. L'arsenico è stato messo di notte, lasciato andare a casa per un giorno. Un giorno dopo arrivò - l'arsenico non funzionò, rimise l'anestesia. In generale, nulla ha aiutato.

    Risultò che il nervo fu tirato fuori da me nello stesso momento in cui il dente fu rimosso - 15 minuti dopo la rimozione. E che, anche sotto quell'anestesia, faceva male. Poi mi hanno lasciato andare a casa per un paio di giorni con un dente aperto. Sono arrivati ​​un paio di giorni, sono stato pulito di nuovo i canali e sigillato. Il dolore durante la pulizia del canale era terribile a un certo punto, da qualche parte nel mezzo del canale. E in cima al canale non era già doloroso. E il dolore, che è apparso durante la pulizia, è stato preservato. Ora il mio dente fa male ogni giorno, è passata una settimana. Dopo le 18:00 e di notte il dolore aumenta.Ho visto io stesso l'immagine - c'è un canale lì, e l'immagine è stata sigillata normalmente. Il dottore dice anche che va tutto bene. In generale, cosa fare, non lo so, è passata una settimana, e il mio dente fa male. È un sigillo temporaneo.

    Un altro terapeuta nella stessa clinica ha suggerito che c'è un osso nervoso che può essere visto nell'immagine 3D, e mi ha messo di nuovo. Il giorno seguente, il dolore continuò anche, tornò alla clinica, già c'era un cambiamento del terzo terapeuta. Il terzo terapeuta esaminò il buco, guardò più da vicino i denti in piedi e vide la carie nel quarto e nel terzo dente nella foto: la carie nascosta, che non è visibile agli occhi, è all'interno della corona del dente. E dopo ho ipotizzato che il mio cinque fosse sigillato normalmente, tuttavia era buono, non c'era l'osso nervoso lì, e il quarto dente accanto poteva ferirlo e presumibilmente lo avrebbe dato ai primi cinque. Ma mi fa male in particolare 5 denti - secondo il mio sentimento, durante il giorno che lui grida, prude dall'interno, sta scoppiando, e voglio strappare un sigillo temporaneo, per raccogliere tutto in questo canale. Oltre a tutto questo, la gomma si è infiammata: sotto il 6 ° rimosso, e sotto il 5 °, e arriva al 4 °. Di sera, il dolore si intensifica, e quando esco per strada, ad ogni passo che ho nel mio quinto dente, mi sento come se si stesse agitando e spara.

    Ho bevuto nimesil già da 2 settimane.Non so nemmeno cosa fare. Nel quinto dente, il canale è stato sigillato 21.02.17. Oggi è il 28/02/17. Domani devo tornare in questa clinica per un esame. La situazione è tale che tre medici si trovano nella stessa clinica e hanno opinioni diverse. E ho un dente. Cosa potrebbe essere? Cosa fare ((

    Voglio notare che prima che questo quinto dente venisse toccato, NON era malato, ma solo 6 con una cisti era malato.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Grazie per aver descritto in dettaglio. In realtà, hai ragione: c'è il sospetto che ci siano più dolori alveici, e il quinto dente non potrebbe avere nulla a che fare con esso. Cioè, l'alveolite potrebbe iniziare, e il dolore post-riempimento nel quinto dente trattato ha anche aumentato i sintomi. Questo strano, se posso dirlo, "tandem" potrebbe in qualche modo confondere i medici. Non lo faccio nella mia pratica, perché aggrava il trattamento o, piuttosto, porta al deterioramento più spesso. Non solo la rimozione è un trauma, ma anche dopo il trattamento canalare molti dentisti si trovano sullo sfondo di un numero di difetti lo stesso, infatti, il trauma, ma solo del parodonto.

      Se si invia un'istantanea del dente dopo il trattamento canalare, allora potrei analizzare la qualità del trattamento.Nel frattempo, dirò solo in absentia che vale la pena prendersi cura del buco, di alleviare questo sintomo e quindi verificare il fatto che il quinto canale dentale abbia un trattamento di qualità. Se, tuttavia, continuiamo a cercare problemi inesistenti da parte di altri dentisti - questo è pieno di molteplici trattamenti dentali inutili e, ci mancherebbe, la loro rimozione, che, con una certa destrezza, viene praticata dai dentisti che "tagliano la spalla". Quindi inizia con il buco, assicurati della qualità del trattamento del quinto, e poi guarda la situazione.

      risposta
  59. Helena:

    Ciao, Svyatoslav Gennadyevich! Ho davvero bisogno di una valutazione del risultato del trattamento del canale e di un'ulteriore previsione. Sei meno, parodontite. Il processo di trattamento: metapex per una settimana, riempimento con metodo di condensazione verticale, una settimana dopo il riempimento permanente. Nella foto vedo un materiale di riempimento e gutta per gli apici. Oltre a questo, ci sono altri errori? Il dottore disse che l'aveva tirato fuori appositamente per "curare l'infiammazione", quindi non gli fece altre domande. Quanto sono sigillati i canali? Riempimenti di colore non uniforme confusi nella parte superiore di una delle radici. E in generale, come valuti questo risultato?

    Al momento (2 settimane dall'impostazione di un sigillo permanente), un improvviso dolore doloroso (1 volta in 2 giorni), indipendentemente dal carico, dagli stimoli e dall'ora del giorno. La sensibilità diminuisce, il cibo morbido mastica quietamente.

    Mi scuso per le molte domande, ma io, in quanto proprietario di tre "morti" sei, voglio davvero capire i misteri dell'endodonzia. Grazie in anticipo per le risposte! Istantanea: [collegamento visibile solo al medico]

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Dici tutto correttamente: c'è un output materiale, una leggera disomogeneità (disomogeneità del materiale, ma solo leggermente). Tuttavia, tale riempimento non è male negli ambienti medici e le sue conseguenze non sono probabilmente negative. Proprio quando la parodontite è importante, l'otturazione dei canali era densa, così che le aperture apicali erano bloccate. Il più grande "peccato" per un medico sarebbe se il delta apicale fosse lasciato senza materiale. Poi i suoi colleghi lo avrebbero cresciuto e molte altre cose avrebbero fatto. E così, dal punto di vista della comunità medica - un riempimento abbastanza decente. Un'altra domanda che non è sempre confortevole per il paziente: spesso è necessario attendere abbastanza a lungo fino a quando tutti i sintomi sono passati (il dolore post-riempimento può durare fino a 2-3 mesi in questi casi).Sono imbarazzato dal fatto che tu abbia un improvviso dolore doloroso con una certa periodicità. Anche se, forse, è una tale reazione individuale (puoi anche valutare il prossimo dente per la carie, come opzione). Ma nella foto puoi solo simpatizzare con te e, in un certo senso, lodare il dottore che tutto è fatto il più vicino possibile all'ideale per la parodontite.

      risposta
      • Helena:

        Grazie mille per la rapida risposta! Voi tutti "stendevate sugli scaffali" e mi restituite la fiducia nel mio medico, e stavo pensando di cambiare lo specialista, poiché i canali di altri due problematici sei dovevano essere ri-canalizzati. Prima della tua risposta, dopo aver guardato le immagini di endo bello e aggraziato su Internet, il mio dente mi sembrava barbamente processato)

        Riguardo al dolore: un riempimento profondo è stato sostituito nei successivi sette, e questo dente è sospettato come causa del dolore, anche se è assolutamente calmo a causa dei sentimenti soggettivi. Durante la visione. Grazie ancora e successo! Cordiali saluti.

        risposta
  60. Vladislav:

    Svyatoslav Gennadievich, ho 17 anni, ho il seguente problema: mi hanno sigillato il nervo. E ora tocco solo il dente - inizia a ferire. E in generale, senza toccarlo, fa così male, e reagisce anche fortemente al freddo e al caldo. E difficile dormire Dai un consiglio, per favore!

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Credo che i canali, a giudicare dai sintomi, non ti siano stati trattati, cioè che il "nervo" non sia stato rimosso. Descrivi i sintomi della pulpite, che è apparso dopo l'installazione del sigillo, cioè, in questo caso, è necessario un aiuto endodontico completo. Raccomando di contattare lo stesso o un altro terapeuta-dentista con lo scopo del trattamento canalare. La ricerca di un dente causale è obbligatoria: a volte il dente successivo inizia a ferire e sembra che faccia male quando viene trattato. Quindi è urgente consultare un medico per non aspettare complicazioni.

      risposta
  61. Vladislav:

    Svyatoslav Gennadievich, ti ho parlato di recente e vorrei porre un'altra domanda. Ho avuto un mal di denti per una settimana e ho smesso di ferire, cosa dovrei fare? Penso che il nervo sia morto - può essere questo in sé, se il nervo infiammato fosse? Ed è pericoloso, se il nervo è morto, hai bisogno di andare dal dentista il prima possibile? E volevo chiedere: se vengo da lui alla reception, cosa dire, perché lui chiederà, qual è il problema?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Considerando che hai avuto un dolore spontaneo, di lunga durata e senza dare un sonno normale, era molto probabile una complicanza sorto dopo il trattamento della carie. Cioè, era uno stadio acuto di pulpite.Attualmente, è una forma cronica, quindi il dente ha smesso di rispondere. Se il "nervo" muore in fretta, potrebbe presto cominciare a forma purulenta della parodontite. Nel caso in cui la compensazione prevale, "bottoni" all'interno dei canali potrebbe lunga essere in fase di infiammazione, ma la sua morte non si verifica, in modo che il futuro può essere un peggioramento pulpito, o sarà lo stesso scenario che ho descritto in precedenza: "nervo" muore, e il dente entrerà nella fase parodontale. Tuttavia, non c'è motivo di aspettare che il dente faccia di nuovo male.

      Se vieni dal dentista, devi dire esattamente quello che hai descritto sopra. Questo è sufficiente per causare un effetto depulsivo senza pulci e per prevenire le conseguenze negative dell'origine infettiva.

      risposta
  62. Tatiana:

    La mia domanda è questa: spesso dopo appare una visita dal dentista sulle labbra herpes. Una settimana fa, un nervo è stato rimosso, il canale è stato sigillato, è stato inserito un riempimento temporaneo. Domani vai dal dottore, metti un ripieno permanente e io ho l'herpes. Cosa fare

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Labial herpes - questa è una delle malattie più comuni, che è il meccanismo di innesco di immunosoppressione (compreso sullo sfondo di stress,in questo caso, nel contesto di visitare un dentista). Molto spesso, questa malattia non interferisce con il trattamento dentale. L'opzione ideale è l'uso di farmaci per il rapido sollievo dei sintomi dell'herpes - terapia antivirale con farmaci contenenti aciclovir. Con la frequente comparsa di herpes, i pazienti stessi spesso sanno cosa è perfetto per loro, dal momento che hanno "mangiato" il cane per tutta la vita in questa materia. Quindi, vai dal dottore e il dentista troverà una via d'uscita.

      risposta
  63. Yana:

    Ciao, mi chiamo Yana. Ho 12 anni. Il 28 marzo mi hanno messo dell'arsenico, perché era molto doloroso. Oggi è arrivato, ma mi ha ferito ancora e ancora l'arsenico. Fa male rimuovere il nervo?

    Farò tutto senza anestetico. Dente inferiore, radice. Molto spaventoso.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Tu stesso hai rifiutato l'anestesia o sei semplicemente in preda al panico per le iniezioni di anestesia? Se questo non è il caso, chiedi al tuo medico di fare un'anestesia di qualità in modo che il trattamento sia indolore. Tuttavia, i molari inferiori sono talvolta difficili da trattare per una serie di motivi, e l'anestesia alla tua età non sempre agisce adeguatamente. Tuttavia, sii paziente e chiedi al tuo medico di lavorare con l'anestesia.

      Non aver pauraConsidera che il trattamento canalare è un momento cruciale: se non lo esegui qualitativamente, allora il dente può essere perso nei prossimi 1-5 anni. Ma è già permanente, quindi c'è qualcosa per cui combattere. Buona fortuna a te in questo evento!

      risposta
  64. Dimon:

    Una settimana ha avuto un brutto mal di denti! Poi è passato. Poi sono andato dal dentista, gli ho detto che il mio dente era stato malato per una settimana. Bussò e disse che se fosse malato, vieni. E ha anche detto: forse ce l'hanno fatta ?! Descrivi il mio problema, per favore.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Apparentemente, il dentista per qualche ragione non può o non vuole effettuare una diagnosi tempestiva del dente problema e suggerisce di aspettare il tempo al mare - quando il dente è dolorante, le gengive si gonfiano, ecc., Cioè quando è possibile salvare il dente sarà difficile o addirittura impossibile.

      Se il medico non dispone dei necessari dispositivi diagnostici, strumenti, esperienza, desiderio o tempo, allora spesso dice: "Vieni dopo". Secondo la descrizione dei sintomi da soli, è difficile indovinare cosa si ha con il dente: pulpite, parodontite, peggioramento della parodontite in un dente già trattato nei canali (canale) o qualcos'altro.Una radiografia (o su un visiografo) di denti sospettosi potrebbe chiarire qualcosa.

      Cerca un dente causativo presso un dentista normale e piuttosto guariscilo. Sembra che tu conosca la posizione approssimativa del dente del paziente: devi fotografare quest'area e vedere cosa c'è che non va.

      risposta
  65. Katia:

    Ciao, una settimana fa, un nervo è stato rimosso dal dente anteriore. È stato trattato in una clinica privata. Il controllo indicava che avevano completato il riempimento di 1 canale con condensazione laterale e un leggero sigillo. Vorrei sapere se il dente collasserà rapidamente e in qualche modo può ritardarlo?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se il medico ha fatto tutto come previsto, e il dente ha pareti portanti sufficientemente forti, quindi senza una linguetta (corona) sulla base solo di un trattamento terapeutico, può resistere per più di 10-15 anni. Ogni 1-2 anni, vale la pena ispezionare il sigillo, apportare correzioni e controllare lo stato della radice nella foto. Ogni medico ha il suo punto di vista sugli esami di controllo. Qualcuno pensa che non siano affatto necessari. Personalmente, penso che la prima ispezione di controllo del sigillo sia fatta meglio in sei mesi, la seconda - in 2 anni, e la terza - in 4-5 anni.Anche se, ripeto, ogni medico ha la sua opinione su quanto strettamente e spesso è necessario seguire il trattamento effettuato.

      risposta
  66. nastya:

    Benvenuto! L'ultimo molare (7) si è spezzato molto forte, dopo che un riempimento era caduto fuori da esso. Il dottore ha detto che è necessario alla fine rimuovere il nervo, pulire i canali e mettere un riempimento permanente. Al momento, ha deposto la medicina per 10 giorni e ha messo un sigillo temporaneo. Il dente non ha fatto male (e quando si è rotto, sia prima che dopo - solo il primo giorno era un po 'lamentoso, ma per niente critico). Il secondo giorno, una lieve irritazione è comparsa sulla gomma, mentre il ripieno lo tocca (il dente si è rotto appena sotto la gomma) e la lingua. Non fa male, ma migliora in modo significativo. L'irritazione non si rafforza, ma la domanda disturba - è normale?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Non del tutto normale. È meglio correggere la medicazione provvisoria che giace sulla gomma o trattare immediatamente i canali se è impossibile correggerli. Ciò è dovuto al fatto che la pasta artritica irrita le mucose e può persino creare una bruciatura. E 10 giorni non sono una questione di principio.Questa pasta, secondo le istruzioni, può contenere da tre o più giorni. Cioè, non c'è bisogno di cucinare un dente nel suo stesso succo.

      risposta
  67. Alexander:

    Ciao, ho 13 anni, perché ho avuto l'arsenico e il nervo non è morto? Un vecchio arsenico è stato rimosso nella clinica, hanno guardato, e il mio nervo non è morto. Hanno detto che di nuovo l'arsenico è necessario. Imposto un nuovo arsenico. Ma mi fa male, ma è tollerabile. Se il nervo non muore, cosa faranno i dentisti a me? Dimmi per favore

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Il fatto è che all'età di un certo paziente (fino a circa 18 anni), può essere difficile per alcuni medici eseguire l'anestesia, ma questo è solo a causa della mancanza di professionalità e condizioni di lavoro, specialmente nei policlinici, dove molte persone devono essere servite non tre in un'ora). Cioè, in termini di anestesia e un tale metodo di routine per la cura dei denti, la clinica spesso non fornisce un servizio di alta qualità.

      Spesso nelle cliniche si osserva il seguente schema classico: arsenico, arsenico, trattamento canalare doloroso, medicina (antisettico), medicina, riempimento canalare,poi un sigillo, ancora il ritorno del dolore, il ritrattamento con i farmaci, e spesso l'estrazione di un dente con l'inefficacia delle procedure precedenti. Certamente, ci sono parecchi dottori in ospedali e cliniche che danno qualità con tutto il peso del lavoro in questo sistema, ma, secondo me, il tuo caso non rientra in questa categoria.

      Questo è il motivo per cui posso dire che se il "nervo non muore", il dottore farà il lavoro così come tu gli dai. Se ti fa troppo male e interferisci con il medico, farà come vuole e poi vedrà lo schema sopra.

      Pertanto, consiglio di cambiare il medico per aumentare il livello di trattamento. Penso che il dottore che ti ripete ripetutamente questo "arsenico" ti sarà comunque grato, poiché chiaramente non affronta i requisiti delle moderne tecniche di trattamento dentale.

      risposta
  68. Anna:

    Ciao E ho un tale problema. Masticare il dente più basso a destra (secondo dalla fine). Aveva un sigillo. Sostituito. Ancora malato Sono venuto di nuovo, ho rimosso 3 nervi, tirato fuori qualcosa e mi ha detto di camminare per diversi giorni.

    Oggi qualcosa è stato colpito e sigillato. Ma ora la sera ho iniziato ad ammalarmi abbastanza.È normale? Dopo tutto, i nervi sono spariti ... Perché può far male? E se questa è la norma, dopo quale periodo dovrebbe smettere di ammalarsi? Ho paura che qualcosa potrebbe aver fatto male. Quando e in che caso suonare l'allarme?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Nei primi giorni dopo il trattamento canalare, potrebbe esserci un cosiddetto dolore post-riempimento. Questo è anche considerato un sintomo di complicanze, ma qui la sua gravità è determinata quando si analizza un'istantanea, almeno. Spesso, non è necessario ri-trattare un dente, dal momento che gli errori minori del medico vengono eliminati nel tempo e i sintomi scompaiono in media in 7-12 giorni.

      Tuttavia, a volte durante il trattamento, il medico commette errori significativi:

      1. Materiale troppo aggressivo porta alla sommità della radice o delle radici di un dente;

      2. Lascia il frammento dello strumento nel canale;

      3. Esegue la perforazione della parete del dente;

      4. Il canale o i canali, ecc. Non passano alla fine.

      Tutto questo può essere visto nella foto. In questi casi, il medico è obbligato a rifare il proprio lavoro. Altrimenti, la prospettiva di aspettare guai da nuove esacerbazioni sotto forma di dolore, gonfiore, temperatura (con il rischio di estrazione dei denti nel prossimo futuro). Quindi se le sensazioni dolorose aumentano o non passano per molto tempo, allora vale la pena suonare l'allarme, dal momento che tu ed io non sappiamo quanto bene sia stato fatto nei canali.

      risposta
  69. Vadim:

    Ciao, oggi è andato dal dentista per curare il dente "da masticare" - ha tirato fuori i resti di cibo e messo un ripieno temporaneo. Non mi disse nulla, tranne che sarebbe venuto in una settimana e questo era tutto! Rimuoverò un nervo da un dente? Per favore dimmelo! Molto spaventoso (

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! A giudicare dalla tua descrizione, probabilmente stiamo parlando di una diagnosi a due stadi di carie profonda. Quando un medico dubita che un paziente abbia carie o pulpite, può mettere un riempimento temporaneo e aspettare un po 'di tempo. Se vieni secondo i piani o prima e dici che un dente chiuso con un riempimento temporaneo è molto dolente, allora è pulpito - i canali sono trattati secondo questo protocollo. Se non ci sono sintomi, il medico curerà la carie profonda come previsto.

      Hai paura di rimuovere il "nervo" dal dente, ma avrei paura di una diagnosi errata, dal momento che tale test non è privo di errori. Molto più promettente, più veloce e più preciso - questo è EDI (Electroodontodiagnostics) con l'aiuto del dispositivo.

      risposta
  70. Vasilisa:

    Tutto, ovviamente, va bene con gli antidolorifici, ma cosa fare se si è allergici a loro (testati per 12 essenziali)? E anche un'analisi ha mostrato che "tutto è a posto" - hanno punzecchiato e si sono pompati per 4 ore.Non si può parlare di trattamento. Il dottore mette "arsenico", senza garanzia che non farà male. Ho una bassa soglia di sensibilità. Domani dal dentista, non ci sono farmaci moderni in ospedale e cosa fare? Come alla vecchia maniera: 100 grammi e un martello ?!

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se stiamo parlando di allergie e siete intolleranti ai preparativi di Lidocaina e di Articainum, allora la situazione è difficile. Rimangono tuttavia delle domande: quali anestetici non sono ancora stati testati? Perché dici che hai controllato per 12 maggiore, e poi parli di anestetici moderni in ospedale, avendo speranza per il loro uso?

      A proposito del fatto che devi andare dal dentista sotto lo "chauffeur" - di certo non ne hai bisogno

      Ai tempi dell'Unione Sovietica esistevano protocolli per la gestione della pulpite senza anestesia, ed erano abbastanza ragionevoli e spesso con dolore minimo. Questo è stato fatto come segue. Quasi sempre con la pulpite, abbiamo un dente cariato dalla carie, c'è una cavità cariata con dentina ammorbidita. Di conseguenza, i millimetri o persino le frazioni di millimetro rimangono prima della polpa. Il lavoro del dottore è condotto con raffreddamento ad aria-acqua.Cioè, molta acqua è esposta, il che permette di usare del nuovo boro per fare gentilmente accesso alla polpa, dove la pasta è a base di paraformaldeide (disossata) per 3-5 giorni. Nella seconda visita, i canali di solito sono già trattati senza dolore.

      In presenza di dolore, gli approcci moderni al trattamento della pulpite indicano che l'anestesia è fatta intracanal (intrapolmonare), ma ordinatamente, al fine di escludere uno "stretto" extra di anestesia. Con la giusta abilità del medico, entro 1-2 secondi si ha la sensazione di scoppiare in ogni canale, dopo di che è possibile eseguire un trattamento meccanico e medico dei canali per una determinata ora o più, dare loro la conicità e la tenuta - nessuna sensazione apparirà. Il significato dell'anestesia intrapulpa nel tuo caso è che la dose di anestetico è minima (insignificante) e praticamente non va oltre i limiti del canale, il che significa che il rischio di allergia si riduce quasi a zero. Ciò rende possibile con l'aiuto di questo metodo eseguire il lavoro con alta qualità e con dolore minimo.

      risposta
  71. Dasha:

    Ciao, ieri sono stato trattato con un dente, i sette in cima.Hanno rimosso i loro nervi, sigillato i canali e inserito un riempimento temporaneo. Detto per venire Lunedi, farà un permanente. Ma il fatto è che il dente stesso non fa male, ma è molto doloroso quando viene morso, quando è e quando entra in contatto con il dente inferiore (quando mangiava, urlava tanto quanto il dolore). Cosa potrebbe essere?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Apparentemente, nel tuo caso stiamo parlando di dolore post-riempimento, che a volte viene osservato dopo il trattamento dei canali del dente. Le ragioni possono essere vari errori e imprecisioni durante la conduzione della terapia canalare: da approssimativa a insignificante. Per esempio, la perforazione della radice o del fondo di una corona dentale, la rimozione di un materiale di riempimento dietro l'apice, lasciando lo strumento nel canale senza correggere adeguatamente la situazione, il guasto del canale o parte di esso (o, in generale, un canale non è stato trovato), ustione parodontale con trattamento lordo dei canali sotto significativo pressione, ecc.

      In alcuni casi, le cause del dolore quando si morde un dente possono essere diverse in una volta, ma per comprendere la gravità della situazione, è importante analizzare l'immagine di un dente prima, durante e dopo il riempimento.L'ultima versione delle immagini dei denti con canali già sigillati dovrebbe essere realizzata con diverse proiezioni (ciò è auspicabile). Cioè, le immagini (ad esempio, sul visiografo) sono prese da diverse angolazioni, in modo da non perdere gli errori del medico, che indicherà la causa del dolore.

      Se si scopre che tutti i canali sono stati trovati e sigillati perfettamente, non ci sono frammenti di strumenti, perforazioni e altri seri problemi, allora possiamo tranquillamente aspettarci che entro 4-7 giorni il dolore scompaia con la prospettiva di preservare il dente per molti anni. Nel caso in cui il materiale è derivato dalla parte superiore della radice, il dolore dura spesso fino a 2-3 settimane o anche diversi mesi. A volte la sensazione di disagio dura da anni, e alcuni pazienti non si alzano e hanno bisogno di rimuovere un dente con un grande "conglomerato" dietro l'apice (nei casi clinici più gravi).

      Quando il materiale non è tanto al di fuori della radice, spesso il dolore scompare completamente entro 1-2 settimane e il dente non si fa più sentire, anche se questa situazione è vista anche da un certo numero di specialisti come una complicanza dopo il trattamento.

      Perforazione della parete del dente, rompere lo strumento, rimuovere il materiale di riempimento nel seno mascellare, canale mandibolare, in grandi quantità oltre l'apice, non attraversato canale o canali, ecc.- Tutto ciò richiederà un ritrattamento e, nei casi più gravi, l'estrazione dei denti o altri interventi chirurgici. Quindi per capire che tipo di problema hai, hai bisogno di immagini.

      risposta
  72. nuovo venuto:

    La prima volta è stata dal dentista. Appello a una clinica privata pagata. Dopo l'iniezione, il nervo è stato rimosso, è stato molto doloroso. Quindi hanno messo un sigillo temporaneo. Alla seconda visita, i canali sono stati puliti anche dopo l'iniezione, è stato doloroso di nuovo, ma è stato il più doloroso quando un sigillo è stato spremuto nei canali, dolore infernale! E poi, per qualche ragione, hanno messo un ripieno provvisorio sopra e prima lo hanno riempito con qualche tipo di medicina. Ora, a quanto pare, non fa male, ma ho molta paura di andare per la terza volta.

    Forse ha senso in un'altra clinica scattare una foto e consultare?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se c'era la pulpite e si tratta davvero di rimuovere il "nervo", allora non capisco perché l'anestesia non funzioni su di te e perché il dente venga trattato in un numero così elevato di visite. Sono quasi sicuro di questi due segni (ripeto, se la diagnosi è pulpite) che il dottore non può far fronte a qualche situazione difficile e cerca di fermarlo il più possibile per salvare il dente.

      Proprio in questo senso, ha senso ricevere consigli in un'altra clinica.

      risposta
  73. Dinah:

    Ciao Sono andato dal dentista al policlinico statale, perché due piccoli fori sono apparsi sul sigillo del penultimo dente inferiore sulla destra, e il sigillo stesso ha iniziato a sgretolarsi (perché era vecchio). Il dente non si preoccupava veramente, solo qualche volta gemeva. Il dentista, senza alcuna radiografia, aprì il sigillo e iniziò a prenderlo. È diventato molto doloroso e ha fatto l'anestesia. Dopodiché, qualcos'altro stava raccogliendo e mettendo, come ha detto, l'arsenico. Ho fatto il prossimo appuntamento tra cinque giorni per toglierlo.

    Durante tutti e cinque i giorni, il dente doleva e doleva, il dolore si intensificava ogni giorno, e di notte era semplicemente insopportabile. In uno stato di calma, lui piagnucolò e strattonò e un dolore acuto comparve quando mordeva. L'arsenico è stato rimosso oggi, anche se il dentista ha semplicemente aperto i canali, in altri posti questo nonsenso bianco è rimasto. Rifiutò la mia offerta di fare una radiografia, dicendo che non ne aveva bisogno. Ha detto di venire in una settimana per il riempimento, e di chiudere il buco con un batuffolo di cotone durante il pasto. Ogni giorno, cinque o sei volte per sciacquare la bocca con una soluzione di soda, sale e iodio. È possibile così tanto tempo per camminare con un nervo scoperto? È pericoloso dare al dottore un lavoro cieco come questo? A proposito, il dente non è stato più facile. Fa male, fino alle lacrime. Non riesco a sopportare una settimana. Penso di andare già a un altro specialista.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Stai pensando nella giusta direzione: il medico sta praticando un metodo di trattamento di routine per ovvi motivi (clinica di stato, però). Non è consigliabile camminare con i canali aperti nel dente. Il fatto che il trattamento sia attualmente inefficace è del tutto naturale: la tattica del lavoro con il pulpito è sbagliata, la pasta all'arsenico non è stata messa affatto a causa dei suoi effetti nocivi sul parodonto e non si può camminare con esso per 5 giorni. Risciacatura nominata - terapia sintomatica. A volte viene eseguito quando il medico ha eseguito un trattamento adeguato nei canali, ma ora non è visibile.

      Raccomando di cambiare il dottore (ed è abbastanza probabile che questo sia un grande sollievo per il tuo medico attuale).

      risposta
  74. Alexey:

    Era dal dentista, ha trattato i primi sei. Ha iniziato a pulire la carie stessa, quindi impostare l'arsenico, rilasciato per 4 giorni. Poi venne, di nuovo iniziarono a perforare - apparentemente, alla prima visita, la carie non fu completamente rimossa. Così - cominciarono a rimuovere il nervo, senza un'iniezione, i tentativi di catturare il nervo erano tolleranti, ma quando il nervo stesso era agganciato, diventava così doloroso, oscurato negli occhi, gettato in calore, la pressione diminuiva.Non hanno smesso di riempire, citando il fatto che c'è un odore di pus, hanno detto di risciacquare la soda, di bere pastiglie anti-batteriche e di entrare martedì per mettere la medicina direttamente dal pus stesso (così). La medicina sarà messa indolore? Oppure ci sarà ancora un dolore selvaggio quando si sta cercando di pulire stupidamente o controllare la presenza di pus con un ago alla base di un dente? Il nervo rimosso era l'unico? Come ora il dente non reagisce al cibo freddo e caldo, all'assorbimento. E cosa dovrebbe essere dopo aver installato il farmaco?

    Ho 16 anni, tratto i denti direttamente nell'ospedale municipale. Per quanto riguarda l'anestesia, nella prima visita ha preso ultrakain, un dentista ha fatto un'iniezione su un lato del dente, cioè dal lato della guancia. Ho sentito che era meglio tagliare un dente su entrambi i lati, per una maggiore azione.

    C'è anche un dente da rimuovere, i primi sei, d'altra parte, ma lì il medico stesso vende anestetici. Gli amici hanno detto che il dente è assolutamente intorpidito e non c'è dolore o sensazione spiacevole quando il dente viene rimosso, solo un lieve scricchiolio. Spero che sarà lo stesso nel mio caso.

    Volevo anche sapere in quali casi è prescritta la rimozione del nervo stesso? Solo con pulpite, come comprendo, basato sulle recensioni.Come determinare la pulpite da fattori esterni? Grazie

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Un sacco di domande, inizierò in ordine. In primo luogo, sei stranamente mescolato in un mucchio di sfumature di trattamento di pulpite e parodontite. Con la pulpite, non ci può essere nessun pus nei canali (tranne che per l'odontoiatria pediatrica in rari casi), e con la parodontite non mettono "arsenico" e paste simili per uccidere il "nervo", poiché è già morto in tutti i canali (nel sesto i denti spesso 4 canali, un po 'meno - tre).

      Per quanto riguarda la diagnosi secondo la tua descrizione, non posso dare una risposta definitiva: descrivi il dolore durante la rimozione del "nervo" dal canale, e poi parli dell '"odore di pus". Questo è strano Non escludo di avere una pulpite gangrena, in cui la polpa si è decomposta solo nella parte coronale e è rimasta in vita nei canali.

      Il fatto che la pasta per la devitalizzazione non abbia agito adeguatamente non ammorbidisce la colpa del medico che non può eseguire un'anestesia normale. È per il sesto superiore dei denti il ​​più delle volte fatto non solo con il buccale (infiltrazione), ma anche dal lato palatale (conduttore palatale). Così, con l'aiuto della droga articaina, si ottiene un'anestesia completa.

      Non capisco dalla tua descrizione quale sia la differenza quando il medico esegue l'anestesia con Ultracain e l'opzione di rimuovere il dente con un anestetico che il medico stesso "vende".

      La rimozione del "nervo" è una delle fasi del trattamento della pulpite, e con la parodontite, come ho notato sopra, il "nervo" come tale non è quasi mai il caso. In casi estremi, è un pezzo di carne necrotica che ha già iniziato a decomporsi.

      A giudicare dalla tua descrizione, ti consiglio vivamente di cambiare il dottore.

      risposta
  75. marina:

    Buon pomeriggio Recentemente, mi è stata data una medicina sul sesto dente dal basso (per uccidere il nervo) e domenica prossima devo rimuovere il "nervo". Ma il fatto è che l'anestesia praticamente non funziona su di me: ho provato un direttore d'orchestra, che, come diceva il medico, dovrebbe assolutamente desensibilizzare. Di conseguenza, c'era solo un leggero intorpidimento. Successivamente, sono state fatte molte altre iniezioni, una delle quali è stata anche dolorosa dopo l'anestesia precedente ed è stata fatta come se fosse all'interno del dente. Solo dopo la terza iniezione di questo tipo non ha fatto male esattamente fino al punto in cui non sono saltato fuori dalla sedia (ho una soglia del dolore molto bassa).Dimmi quanto sarà doloroso rimuovere il nervo e c'è un modo per anestetizzare completamente il dente? Perché l'ultima volta non hanno raggiunto l'anestesia completa, e la procedura imminente, a quanto ho capito, è ancora più dolorosa.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Penso che il dentista sia diverso: per ottenere un sollievo duraturo dal dolore di qualsiasi dente utilizzando numerosi metodi, che vanno dall'infiltrazione dell'anestesia e della conduzione a quella intraramentale e intrapulpica (nella seconda fase del trattamento, come opzione). Se un medico non può anestetizzare, allora parla spesso dell'incompetenza del medico, molto meno spesso riguardo l'impossibilità di anestesia specificamente in questo paziente. Inoltre, ogni dentista ha una propria base di conoscenze nel campo dell'anestesia e spesso non è sufficiente per le persone con un "difetto di dolore basso". Tuttavia, conosco un bel po 'di casi in cui l'anestesia intraligamentale ha dato una mano nei tentativi apparentemente senza speranza di anestetizzare bene un dente.

      È strano che tu abbia praticato l'anestesia all'interno del dente e ancora metti la pasta per la deviazione del "nervo". Secondo la tua descrizione, ci sono dubbi sulla competenza del dentista.Raccomando di non torturare me stesso o il medico, ma provare a contattare un altro specialista. Di norma, un buon dottore è particolarmente adatto (devi chiedere ai tuoi amici in giro), lavorare in una struttura privata per più di 10 anni, ma meno di 30 anni. È utile tenere a mente che i dentisti della "vecchia guardia" una volta praticavano un trattamento "vivo", e c'è il pericolo che le capacità di lavorare con gli anestetici non siano migliorate.

      risposta
  76. Julia:

    Ciao, ho sempre avuto un problema con i miei denti. E ora il viaggio dal dentista minaccia l'occupazione del suo ufficio per due mesi. Il fatto è che sono molto disturbato da un processo incomprensibile che tocco con la mia lingua. Il dente superiore (probabilmente il settimo) è mezzo distrutto (e dentro), solo un pezzo della corona davanti e rimasto, ma piuttosto grande, non riesco a vedere cosa c'è per uno strano processo. Se provi a premere o a muoverlo, inizia immediatamente a spargere il dolore crescente, molto forte, immediatamente si arrende e sui denti inferiori, e sulla parte superiore (lato destro). Può essere un nervo? Lui è dentro il dente. Ma cos'è che non riesco a immaginare.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! A giudicare dalla descrizione, hai praticamente solo una radice (radici) del dente da masticare superiore. Il "processo" descritto può essere:

      1. Gengiva, che stringe lo spazio vuoto, coprendo la radice;

      2. Le granulazioni che hanno germogliato attraverso il dente sono decadute dalla carie. La granulazione è una conseguenza dell'infiammazione sulla radice (radici);

      3. Ipertrofia della polpa (estremamente raro). È più comune durante l'infanzia, quando il tessuto nervoso cresce dalla parte coronale del dente distrutto e occupa lo spazio libero.

      Vi consiglio di andare dal dentista con urgenza: molto probabilmente dovrete rimuovere le radici del dente, ma non si sa mai - c'è ancora la possibilità di salvare il dente (per sottoporsi a un trattamento nei canali e ripristinare la corona per restituire la funzione persa al dente).

      risposta
  77. Sardor:

    Ciao Oggi ho un nervo rimosso nel dente inferiore (lato destro, penultimo dente). L'anestesia non ha funzionato. Ma il peggio è che andrò. Il dottore ha detto che è necessario mettere la corona, poiché il dente viene distrutto di oltre il 60%. Per prima cosa devi misurare le dimensioni, poi verrà impostato. Dimmi, per favore, non ti farà male mettere questa corona?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Il fatto che l'anestesia non ha funzionato è più vicino al 100% di colpa del dentista. Per quanto riguarda il montaggio e il fissaggio delle corone - il più delle volte questa procedura non richiede l'anestesia, in rari casi l'anestesia da applicazione è sufficiente per ottenere l'anestesia delle gengive marginali per un breve periodo. Quindi le tue preoccupazioni per le protesi con le corone sono invano, ma consiglio per il futuro per la terapia di canale (soprattutto i molari inferiori) di trovare un dentista esperto in termini di lavoro con anestetici.

      risposta
  78. Catherine:

    Benvenuto! Ho 17 anni. Ha superato una visita medica per l'ammissione a una scuola medica nella clinica distrettuale. Hanno detto che sul 47 ° dente ci sono carie di superficie che dovrebbero essere trattate. Abbiamo controllato tutte le altre otturazioni, che sono state collocate nella stessa clinica per 2-4 anni: tutto è normale.

    Il 25, un dente è caduto in basso a destra. Confesso, ho peccato a 47 anni, ma sapevo con la mente che non potevo ammalarmi così dalla carie leggera. Il dolore, a proposito, non era molto acuto. Piuttosto, tirando e facendo male, ma dopo un po 'di tempo è passato e poi il dente ha iniziato a fare ancora male.Il giorno dopo sono andato in clinica per vedere un dottore. Il 47 denti è stato immediatamente eliminato, ma i medici erano interessati a 46. Dal 2014, vi è stato un sigillo (profondità 1-1,5 mm). Hanno fatto una radiografia - in linea di principio, tutto è in ordine, ma in qualche posto interessano i medici, così hanno deciso di rimuovere il sigillo. Sono partiti, hanno visto - tutto è a posto, il fondo è pulito. Ne hanno impostato uno temporaneo e mi hanno detto di venire al 31 ° per vedere cosa e come (non funzionava prima - sono partito prima di domenica). Il dottore ha detto che sospettava la pulpite, ma finora non si farà nulla.

    Oggi è andato alla reception. Un dente di questi tempi era ancora un po 'sotto la testa, tirando, ma non c'era dolore diretto, anche se non c'era strisciare sul muro. Anche senza anestetico. Il medico confermò la diagnosi e disse che avrebbe rimosso il nervo. Oggi ha perforato, depositato arsenico e ha detto di venire da lui in una settimana per rimuovere e installare un sigillo temporaneo.

    Potresti rispondere di quanto sia seria questa procedura? Capisco che la pulpite è una malattia pericolosa, ma sono interessato alle conseguenze. Il giorno dopo ci riposeremo sul mare e mi chiedo se posso nuotare subito, o dovrò aspettare per non causare infiammazioni? Se è importante, sopporto bene l'anestesia, non sento dolore, anche se mi trattano i miei denti nell'odontoiatria regionale.Mi fido anche dei dottori: in primavera mi hanno semplicemente salvato dalla pericoronite, e prima avevano trattato carie profonde e persino conservato un nervo scoperto.

    Grazie in anticipo)

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! È bello avere un atteggiamento positivo nei confronti del trattamento. La pulpite non è una malattia pericolosa, ma se viene ignorata, si trasforma in malattie associate a processi purulenti nel tessuto osseo, che minacciano davvero la salute e persino la vita. Penso che sia consigliabile trattare i canali e riempire il dente prima della vacanza in mare. Non è auspicabile andare con la pasta installata per la devitalizzazione, poiché il "nervo" sotto questa pasta può iniziare a decomporsi (specialmente se il resto è ritardato per ragioni che sfuggono al tuo controllo), il che, a sua volta, può portare a conseguenze indesiderabili.

      risposta
  79. Alexander:

    Benvenuto! La domanda è questa. C'è una carie nell'incisivo centrale della mascella superiore, un piccolo pezzo di smalto si è rotto da dietro, non c'è dolore, il dente non ha infastidito neanche prima. Il medico ha detto che a causa della carie estesa nel processo di pulizia, la camera pulpare si apriva e sarebbe stato necessario rimuovere il nervo.È possibile rimuovere un nervo in una volta (poiché il canale è uno in questo dente), vale a dire rimuovere la carie, rimuovere il nervo, pulire il canale, espandere, sigillare il canale con perni di guttaperca e il dente stesso è già un riempimento permanente. Sono confuso dal fatto che si prevede di mettere un sigillo immediatamente costante immediatamente dopo il riempimento del canale, e non ci sono diagnostici radiografici in qualsiasi momento. ie prima di tutte le manipolazioni + per verificare la lunghezza del canale (con l'aiuto dei file K, non so se c'è anche un localizzatore dell'apice) se il medico lo ha in assoluto + dopo aver riempito i canali con le radiografie alla guttaperca. Ma il sigillo è già messo immediatamente costante. Ho sentito che gli errori durante il trattamento dei canali sono molto frequenti - reinserimento, insufficienza di riempimento, che porta a gravi complicazioni. E qui è immediatamente permanente, e in generale, rimozione dei nervi, trattamento canalare senza alcun controllo a raggi X.

    Ne vale la pena fare tutto questo senza il controllo a raggi X, o vale la pena cercare una clinica in cui tale controllo sia fatto? È necessario per il trattamento del dente monocanale?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Hai ragione: secondo il protocollo di trattamento endodontico di un dente, una radiografia viene eseguita sia in fase di diagnostica che dopo il riempimento.Questi requisiti sono, infatti, obbligatori, ma le realtà moderne sono tali che in un certo numero di cliniche (spesso di budget) non è possibile effettuare questo tipo di diagnosi. Inoltre, per molti aspetti, il trattamento di un canale degli incisivi centrali superiori di solito non causa difficoltà, e in quasi il 95% dei casi tutto procede con successo, quindi il fatto che il controllo in questi casi sia qualcosa come una formalità è un requisito del protocollo. Questo è dal punto di vista della classica opzione di trattamento, quando il medico, avendo una grande esperienza e un buon livello di conoscenza, non affronta situazioni di forza maggiore in endodonzia. Altrimenti, i raggi X sono obbligatori anche in uno stadio intermedio (con strumenti iniettati nel canale per determinare la curvatura del canale, la profondità di passaggio, la presenza di una direzione "falsa", ecc.).

      In conclusione: anche se gli errori nel trattamento degli incisivi superiori centrali sono rari, mi viene consigliato di prendere un quadro di controllo se vi sono dubbi sulla competenza del medico.

      risposta
  80. Karina:

    Ho una pulpite al 26 ° dente, il dottore sta già cambiando il terzo riempimento temporaneo. Oggi ha tirato fuori un nervo senza anestesia, è stato doloroso, ha detto che aveva un canale stretto e ha dovuto espanderlo per un lungo periodo.Mi ha scritto l'altro giorno. Ho chiesto, forse meglio con un'iniezione, perché mi fa male, a cui lei ha risposto che il dolore sarebbe passato non appena avesse tirato fuori il nervo e non ce n'era bisogno. Forse meglio con l'anestesia? Dimmi ...

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Il medico pratica metodi di trattamento dubbi: è più opportuno eseguire un trattamento con anestesia di alta qualità in un'unica visita. Cioè, la rimozione del "nervo" nella prima visita viene effettuata senza introdurre droghe nel dente. Il fatto che il medico non usi l'anestesia, anche se ne hai voglia, è generalmente strano - questo è, almeno, inumano per il paziente.

      Ti consiglio di trovare un altro dentista.

      risposta
  81. Anna:

    Dopo l'arsenico infiammato, cosa fare?

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Se si trattava davvero dell'uso di pasta di arsenico, allora potrebbe essere necessario effettuare un trattamento anti-infiammatorio, poiché in futuro c'è il rischio di parodontite da arsenico, che è irto di complicazioni - fino alla perdita di un dente, anche con un trattamento canalare apparentemente di alta qualità.

      Per il futuro, ti consiglio di non andare dai dentisti che praticano l'uso di strati di arsenico per la devitalizzazione del nervo dentale (numerosi studi hanno mostrato danni dall'uso di tali paste e oggi usano preparati devitalizzanti alternativi che non contengono arsenico).

      risposta
  82. Sergei:

    Ciao, Svyatoslav Gennadyevich. Dente, top 6-ka. Ha iniziato ad ammalarsi, sono venuto dal medico, ha guardato, ha fatto delle foto sui raggi X e alla fine ha messo qualche medicina. Che cosa esattamente, lei non ha detto, e in qualche modo non ero interessato. Non forato nulla. Ha detto che quindi c'è un buco. Successivamente, registrato in un giorno a venire.

    Cosa faranno a me? I nervi saranno rimossi? Mi farà male? Ho fatto il fondo sei un po '... ho cancellato i nervi, pulito i canali, il dolore era terribile. Ho paura ora. Per favore rispondi. Domani alla reception all'una del pomeriggio.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Penso che abbiano messo una pasta per la devitalizzazione, al fine di ritardare il trattamento dei canali del sesto dente superiore. Con un alto grado di probabilità, il "nervo" è già stato aperto. A causa della mancanza di tempo o per altri motivi, il dottore mise la pasta per finire la prossima visita.

      Per quanto riguarda il dolore nella rimozione del "nervo": se confrontato con il dente inferiore, i denti superiori sono anestetizzati molte volte meglio anche con un livello medio di abilità dal dentista. Ma in determinate condizioni, è anche possibile non congelare sufficientemente i sei superiori. Spero che il tuo dentista si occupi di questo compito e non ti faccia soffrire. Buona fortuna!

      risposta
  83. Lyudmila:

    Avevo un dente perfettamente sano, senza carie, ma il dottore ha deciso di depilarlo per mettere una corona. La corona non è stata ancora impostata, dovrebbe andare due giorni dopo, ma il dente ha iniziato a far male quando toccando. Non so cosa fare ... Il dottore ha preso i soldi, ha detto che lo farebbe meno. Dove ea chi rivolgersi, non capisco. Mi sono affrettato con il dottore.

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Penso che il dottore non ti abbia informato di possibili dolori post-riempimento (sono osservati molto spesso). Non sono esclusi errori tecnici durante il trattamento endodontico del dente. In ogni caso, mentre non è necessario dare la colpa al medico, è necessario fare una foto e ottenere consigli in un'altra clinica. È possibile che in realtà tutto sia in ordine, e devi solo aspettare un po 'di tempo - il più delle volte il dolore scompare 4-7 giorni dopo il trattamento dei canali.

      Depulping un dente sotto certi tipi di corone (ad esempio, sotto ceramiche metalliche) è più spesso consigliabile a causa della grande elaborazione del dente sotto la corona. Quindi non affrettatevi a conclusioni e di nuovo diagnosticate il dente per possibili errori medici, e da questo punto di vista sarà possibile parlare di piani futuri per il dente.

      risposta
  84. Alexander:

    Svyatoslav Gennadievich, leggi tutte le tue risposte ai commenti. Grazie mille per il tuo lavoro e il tuo tempo! Grazie per non aver trascurato noi! Basso inchino a te

    risposta
  85. Anton Grigorievich Furs:

    Buon giorno, Svyatoslav Gennadevic. Prompt, ovunque leggo questi sintomi della pulpite come attacchi spontanei di dolore (di solito si parla di attacchi lunghi, 5-10 minuti o più), o di fastidiosi dolori (costanti o intermittenti, incluso dolore lancinante), aumento della reazione alla temperatura (se il nervo è ancora cominciò a infiammare). E cosa può significare un tiro a breve termine sul dente (sono molto brevi, letteralmente una frazione di secondo). Alzati spontaneamente.A volte è raro: 2-3 volte al giorno (anche se più forte), ea volte più spesso, ad esempio, ogni 15-20 minuti, ma già più debole (a volte quasi impercettibile, se è un giorno). Di notte, non molto preoccupato, piuttosto la sera. C'è carie sul dente, ma non è sicuramente profondo (non ci sono anche cavità nascoste nella foto). Queste riprese sono già in corso da un mese. Periodicamente spara in altri denti (compresi quelli a impulsi). Il dente non risponde alla temperatura (più precisamente, reagisce come un normale dente sano). Quando mangi anche il cibo, nessun dolore. Tutti gli spari / pizzicori sono estremamente brevi e spontanei.

    Grazie!

    risposta
    • Svyatoslav Gennadievich:

      Benvenuto! Anche con le sfumature descritte da te, i sintomi sono più come una complicanza della carie (pulpito piuttosto che parodontite). Se il dolore si verifica senza sostanze irritanti e, inoltre, ha una certa regolarità, specialmente considerando la sera, quindi è più vicino al 100% della pulpite. A volte la pulsazione può anche verificarsi con parodontite. Quando si mangia sullo sfondo delle complicanze della carie, a volte non c'è reazione al dolore. In caso di dubbio, è possibile controllare il dente sul dispositivo EDI per scoprire se la polpa è sana, infiammata e inizia a morire o è già morta. Anche se questo dispositivo non è in tutto l'odontoiatria.

      Ciononostante, consiglio di andare dal dentista (magari anche da diversi specialisti) per chiarire la situazione, decidere il problema e pianificare il trattamento.

      risposta
  86. Catherine:

    Benvenuto! Nel trattamento della pulpite, uno dei canali non era completamente pulito (c'era poco più sulla punta), ma il nervo stesso, come ho capito, è morto. Il giorno dopo il dottore ha cercato di ripulire il canale per me, ma l'immagine ha mostrato la stessa cosa. Il dottore disse che era inutile fare qualcosa, e lo strumento semplicemente non poteva arrivarci. Con questo dente puoi continuare a vivere o vale la pena rivolgersi a un altro specialista? Da solo, il dente non fa male. Grazie

    risposta
    • Ciao, Catherine. Se non si schiarisce e non si chiude il canale fino alla fine, allora in realtà c'è il vuoto nel luogo in cui si trovava la polpa, e i microrganismi possono iniziare a svilupparsi lì, che in seguito molto spesso portano all'infiammazione dei tessuti vicino alla radice del dente. Il canale del dente deve essere pulito e sigillato verso l'alto - questo è un criterio necessario per il trattamento di qualità. Un canale non isolato è una fonte di infezione e il rischio di infiammazione in questo caso è molto alto.

      Con i canali complessi, il trattamento endodontico viene eseguito al meglio con un microscopio: in assenza di tale attrezzatura, il medico potrebbe non affrontare il trattamento. Consiglio vivamente di rivolgerti ad un altro specialista per il trattamento dei canali, chiarendo preliminarmente se esiste un'opportunità nella clinica per il trattamento con un microscopio.

      risposta
  87. Lyudmila:

    Ho avuto un mal di denti per un tempo molto lungo dopo che un nervo era stato rimosso. Ha poi chiuso il riempimento temporaneo, poi aperto, perché ha cominciato a ferire. E hanno scattato una foto e hanno detto che tutto andava bene. Oggi sono andato di nuovo da loro: hanno scattato una foto, ripulito i canali, dove il nervo non è stato rimosso completamente. Antibiotici e antistaminici sono stati prescritti, poiché le gengive sono leggermente gonfie. Uno dei canali è un po 'dannato. Hanno detto che se questo non aiuta, allora devi estrarre un dente ((Come essere in una situazione del genere?

    risposta
    • Benvenuto! Dopo la completa rimozione del "nervo" nel canale del dente giaceva la medicina per un periodo di 2 o 3 settimane. Di norma, il dolore passa durante questo periodo e i canali sono sigillati. Il fatto che il canale del sangue - niente di terribile, succede. Senza immagini e controlli in questa situazione, non c'è speranza di speranza, ma se il "nervo" è completamente rimosso, allora tutto dovrebbe andare bene.

      Se il dolore riappare e il medico dice che inizialmente c'era molta infiammazione e che il dente deve essere rimosso, allora ha senso contattare altri 1-2 specialisti per capire il quadro completo.

      risposta
  88. Lyudmila:

    Cominciò a reagire al freddo e caldo dente del giudizio inferiore. Ho messo il farmaco per 10 giorni sotto un sigillo temporaneo. Perché non rimuovere immediatamente il nervo? E un'altra cosa: ha messo due corone di metallo sui suoi denti inferiori (le ceramiche di metallo non erano permesse - non si terranno grandi otturazioni). Metti a febbraio, quando masticare prende una grande quantità di cibo nei tre spazi tra i denti. Il dottore disse: non farti prendere dal panico, si siederanno. E ora è maggio, ma niente "si è seduto". Non fatevi prendere dal panico, ma il disagio è terribile. È normale?

    risposta
  89. Ciao, Ludmila! Alla prima visita, il dente viene aperto, la dentina interessata viene rimossa e un farmaco speciale viene messo sul nervo aperto, che mummifica il fascio neurovascolare nel dente (lo uccide) e alla successiva visita il nervo viene rimosso completamente senza dolore. Immediatamente il "nervo" non viene rimosso a causa dell'alta dolorabilità della procedura durante la prima visita (spesso l'anestesia non arresta il dolore).

    Per quanto riguarda le corone, devono soddisfare determinati requisiti, uno dei quali è il ripristino di un punto di contatto (spazio interdentale). Con una corona eseguita correttamente, che ripristina la forma anatomica del dente, il punto di contatto viene ripristinato immediatamente e il cibo non deve rimanere bloccato tra le corone. Il colpo costante di cibo tra le corone, che porta al disagio, non può essere considerato la norma.

    Si scrive che a causa delle guarnizioni di grandi dimensioni, è stata negata l'installazione di ceramiche metalliche - la presenza di grandi sigilli non è una controindicazione assoluta alla produzione di corone in metallo-ceramica. Di norma vengono realizzati inserti di cast cast, che rinforzano il dente e ne ripristinano la parte corona, e su di essi vengono fissate le corone in metallo-ceramica.

    Raccomando di contattare un altro ortopedico interno per una consulenza faccia a faccia - non a quella che ti ha trattato (e meglio ad un'altra clinica per avere un'opinione indipendente). Tollerare qualche altro mese nella speranza che il disagio passi da solo non vale la pena.

    risposta
  90. Helena:

    Ciao Il dottore ha messo un sigillo temporaneo (non ha immediatamente detto che tipo di medicina) per 5 giorni.Il terzo giorno, tutte le sensazioni dolorose sono scomparse, ma ha detto che era troppo presto per rimuovere il nervo e che ha messo una pasta artritica. Il quinto giorno apparvero spiacevoli sensazioni dolorose, anche premendo il dente con la lingua. Il medico ha riapplicato un riempimento temporaneo con un'altra pasta (ha detto che era possibile camminare con esso per almeno un mese) e ha ordinato di chiamare in una settimana se non si ammalasse. Alla domanda "e se farà male?" Ha detto lo stesso per chiamare in una settimana, non prima - presumibilmente questo nervo non è stato completamente ucciso, e il dolore dovrebbe andare via completamente.

    Dimmi, riempiendo per un tale periodo - è normale? Dente e gomma non possono ferire?

    risposta
    • Ciao, Elena! Il riempimento temporaneo per un dente è stabilito nel caso in cui il trattamento dentale non possa essere eseguito in una visita per qualsiasi motivo. Per quanto riguarda la presenza di un dentifricio artrosico nella cavità del dente (per uccidere il nervo) - questa pasta deve essere nel dente per almeno 7 giorni, a condizione che la camera pulpare sia parzialmente aperta (la cavità in cui si trova il nervo è aperto).

      Per quanto riguarda la pasta di arsenico, il tempo massimo di utilizzo non supera i 3 giorni.

      Con la corretta imposizione di dentifricio non dovrebbe ferire il dente. In primo luogo, perché i componenti anestetici sono contenuti nella preparazione. In secondo luogo, la necrotizzazione del nervo contribuisce alla completa perdita di sensibilità del dente. Sensazioni dolorose sono possibili se la concentrazione del farmaco è insufficiente, il farmaco viene applicato alla camera polpa chiusa, così come nel caso di sovraesposizione del farmaco.

      Prendendo in considerazione la situazione da te descritta, consiglierei di andare da un altro dottore il prima possibile (chi non considera normale andare per una settimana con il dolore al dente nella speranza che il dolore scompaia e quindi sarà possibile iniziare il trattamento).

      risposta
  91. Olga:

    Buona giornata! Aiuto consiglio per favore. Circa tre anni fa ha curato i suoi denti in una clinica di stato. Ero guarito da un dente e l'altro destò sospetti. Hanno scattato una foto - hanno detto che era necessario rimuovere il nervo. È stata una sorpresa per me, perché quel dente non ha mai fatto male e i miei nervi non sono mai stati rimossi prima. Spaventato. In generale, ho molta paura che i miei denti vengano curati e mi fa quasi sempre male, anche con l'anestesia.

    Circa due anni fa, si è tolta dalla sua strada e si è recata in una clinica privata per "arrendersi", perché ha cominciato a sembrare che questo dente stesse dolorando un po '. Ci ha parlato della diagnosi precedente.Ho scattato una foto, ho controllato la sensibilità. Hanno detto che il dente è vivo e non è necessario rimuovere alcun nervo. Solo carie guarite, e tutto (con mia grande gioia).

    Circa un anno dopo, mi è sembrato di nuovo che il dente doleva un po '. Ma con una visita dal dottore, sono stato trascinato fuori dalla paura ... Un paio di settimane fa, ho comunque deciso e sono andato a fare una consulenza in un'altra buona clinica privata. Hanno scattato una foto 3D e hanno confermato che il nervo deve essere rimosso.

    Tutte queste diagnosi diverse e sintomi imprecisi mi hanno confuso. Come può un dente con un mal di nervi non essere sentito per più di tre anni? Inoltre, ho molta paura di tutte queste manipolazioni. Ed è davvero davvero necessario rimuovere il nervo? Il dente non fa male, beh, a volte sembra che piagnucoli, ma questo potrebbe essere il mio sospetto o impressionabilità. Dente superiore)

    risposta
    • Ciao, Olga. Bene, aggiungerò al tuo "salvadanaio" le opinioni precedentemente ricevute da medici e miei: a giudicare dalla tua descrizione, non è necessario rimuovere il nervo dal dente. Vorrei raccomandare una volta alcuni mesi per vedere il dentista, in modo da monitorare la qualità della tenuta del sigillo, che si mette nel trattamento della carie.Avrai sempre il tempo di rimuovere un nervo da un dente praticamente non disturbante, quindi non ne hai bisogno in fretta. Ma in presenza di dolori acuti insopportabili durante la pulpite o quando i dolori doloranti alla fine ti infastidiscono - le domande e la fattibilità del trattamento endodontico scompariranno da sole.

      risposta
Lascia il tuo commento

su

Articolo 196 commenti

© Copyright 2014-2019 plomba911.ru

Non è consentito l'utilizzo di materiali dal sito senza il consenso dei proprietari

Politica sulla privacy | Accordo per gli utenti

feedback

Mappa del sito